IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Villaggio di Natale, il capodanno in piazza con M2O e fuochi d’artificio: Loano si accende con gli “Incanti di Natale” foto

Tra le altre iniziative concerti di musica sacra, presentazioni di libri, visite ai presepi, appuntamenti sportivi e il cimento invernale di nuoto

Più informazioni su

Loano. Il villaggio di Natale, i concerti di musica sacra, le iniziative per bambini e famiglie, le presentazioni di libri, le visite ai presepi, gli appuntamenti sportivi, il cimento invernale di nuoto, una interessantissima mostra artistico-musicale e, come da tradizione, uno spumeggiante veglione di capodanno in piazza per salutare l’anno vecchio ed uno spettacolo pirotecnico per dare il benevenuto all’anno nuovo. Loano si prepara a tuffarsi nell’atmosfera natalizia con “Incanti di Natale”, il ricchissimo calendario di eventi organizzati dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune per allietare le festività di loanesi ed ospiti.

“Anche quest’anno – spiega il sindaco di Loano Luigi Pignocca – grazie alla fondamentale collaborazione con le associazioni e le tante realtà della nostra città siamo riusciti a predisporre un calendario di eventi natalizi assolutamente ricco e vario. Per la nostra amministrazione investire sul turismo è fondamentale e perciò anche per il 2018 non ci siamo fatti mancare nulla: dal mercatino Villaggio Magie di Natale alla mostra ‘Voci su Tela’ al capodanno in piazza in diretta su M2O alle tantissime altre iniziative, piccole e grandi, che accompagneranno i nostri concittadini ed i nostri ospiti fino a gennaio ed anche oltre. Il mio ringraziamento va all’assessorato al turismo e a tutti gli uffici, che anche in occasione di queste feste sono riusciti ad elaborare un programma di eventi unico nel panorama della nostra provincia”.

“Il ‘villaggio turistico’ di Loano non chiude mai, nemmeno a Natale – aggiunge l’assessore a turismo, cultura e sport Remo Zaccaria – Da fine novembre a fine gennaio la nostra città sarà animata da tantissimi eventi culturali, sportivi, di intrattenimento in grado di accontentare tutti i gusti, da quelli delle famiglie a quelli dei più giovani. Praticamente non c’è giorno senza un evento o una manifestazione ad allietare l’atmosfera di questo periodo dell’anno già così speciale. Siamo certi che anche quest’anno la nostra città sarà una meta irrinunciabile per chiunque desideri trascorrere le festività natalizie con gioia e spensieratezza”.

Si comincia sabato 24 novembre alle 17.30 con l’inaugurazione dell’ottavo mercatino Villaggio Magie di Natale, promosso dall’associazione Centro Culturale Polivalente di Loano. All’interno dei Giardini San Josemaria Escrivà è stato ricreato un vero e proprio villaggio natalizio di sapore nord-europeo: le casette di legno proporranno tante idee-regalo come articoli natalizi fatti a mano, presepi, candele, giocattoli da collezione, foto ricordo e calendari personalizzati con Babbo Natale, bijoux, oggettistica d’arte, quadri, giochi didattici e prodotti locali. Senza dimenticare le golosità dello street-food con le quali accompagnare lo shopping tra le casette.

Le decorazioni luminose che abbelliscono lo spazio sono state realizzate a mano da alcune volontarie, guidate dalla creatività e abilità di Giovina Mannelli, e da sole rappresentano un motivo di visita del mercatino. Babbo Natale attenderà i bambini nella sua accogliente casetta per fare con loro una foto e per raccogliere le letterine di Natale. Sotto un albero incantato, un elfo trucca-bimbi giocherà con i più piccini. Al centro della vasca della fontana una scintillante slitta di Babbo Natale sarà a disposizione di chiunque desideri fare una fotografia.
Incorniciato da una scenografia da fiaba, il mercatino offrirà un programma di intrattenimento per tutta la famiglia. I pomeriggi di shopping saranno accompagnati da eventi musicali e da animazioni per i più piccini. Il ricco programma di intrattenimento vedrà protagonista gli eccezionali giocolieri di “Circo Incerto”, che si esibiranno ogni partire dalle 16 tutti i sabati di dicembre. Mercoledì 26 dicembre sempre dalle 16 l’associazione Tazmania darà vita ad un coinvolgente spettacolo con magie, bolle di sapone e palloncini. Domenica 30 dicembre alle 16 l’animazione sarà a cura dell’associazione Modern Jazz Dance di Teo Chirico. Martedì 1 gennaio nuovo spettacolo per bambini a cura dell’associazione Tazmania. Si chiude domenica 6 dicembre alle 16 con l’arrivo della Befana, accompagnato da “ciapellette” e tanta musica e divertimento.

Il Villaggio Magie di Natale resterà aperto nei giorni 1 e 2 dicembre, dal 7 al 9 dicembre, il 15 e 16 dicembre e dal 21 dicembre al 6 gennaio dalle 15 alle 19.30.
A sancire l’inizio “ufficiale” delle festività sarà la cerimonia di accensione delle “Mille luci delle Feste”, in programma giovedì 6 dicembre. Alle 17 il sindaco Luigi Pignocca accenderà il grande albero di piazza Italia e le splendide illuminazioni artistiche che fino a gennaio vestiranno a festa l’intera città e che avrà tra i suoi punti di maggiore interesse la grande “pallina tridimensionale” di piazza Rocca. L’accensione delle luci sarà accompagnata dai canti degli alunni dell’istituto comprensivo di Loano-Boissano (dalle 14.30) e dal concerto di “U Gunbu de Löa-Verzi”.

Quest’anno gli “Incanti di Natale” saranno arricchiti da “Voci su Tela”, la mostra d’arte che dal 7 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 troverà spazio nella Sala del Mosaico di Palazzo Doria a Loano. L’esposizione, promossa dall’assessorato a turismo, cultura e sport in collaborazione con Dimensione Eventi, è stata curata da Massimo Cotto, noto giornalista, conduttore radiofonico, critico musicale, assessore alla cultura del Comune di Asti e, in questa occasione, anche ideatore dell’intero progetto.

“Voci su Tela” è la più grande collezione al mondo di opere d’arte realizzate da artisti straordinari noti al grande pubblico per un’altra arte: quella della musica. Grandi nomi della musica internazionale di tutti i tempi sono i protagonisti di una collezione di oltre 150 opere raccolte da Massimo Cotto in oltre 20 anni di lavoro. Nel corso della sua ventennale carriera, Cotto ha chiesto a cantanti, musicisti ed artisti dai diversi caratteri e dai diversi stili di produrre un’opera propria. Obiettivo? Dare vita ad un progetto espositivo con finalità benefiche, in aiuto a diverse realtà che “rendono la vita migliore agli altri”.

La collezione è impreziosita poi da opere di personaggi televisivi e radiofonici come il giornalista Vincenzo Mollica, lo scrittore ed autore Giorgio Faletti ed il premio Nobel Dario Fo. Accogliendo la finalità benefica alla base del progetto artistico, Dimensione Eventi devolverà in beneficenza all’associazione DopoDomani Onlus i proventi delle “offerte libere” dei visitatori. La mostra sarà aperta tutti i giorni (ad eccezione del 25 dicembre 2018 e dell’1 gennaio 2019) dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. L’ingresso è gratuito.

Anche quest’anno nel parcheggio di Marina di Loano troverà spazio una splendida pista di pattinaggio su ghiaccio aperta a grandi e piccini. I più giovani e i meno esperti potranno cimentarsi nello “skating on ice” grazie ai “pinguini” che aiuteranno i principianti a mantenersi in equilibrio. A rendere ancora più speciale l’esperienza di pattinare sul ghiaccio a due passi dal mare sarà l’incantevole illuminazione aristica che fino a gennaio decorerà a festa l’intero porticciolo turistico loanese.

Sabato 22 dicembre a partire dalle 18 al PalaGarassini si terrà la “Festa Solidale” con finalità benefica organizzata ogni anno dall’amministrazione comunale con la collaborazione di numerose realtà del territorio. Rispetto alle due edizioni precedenti, quest’anno la festa avrà un “format” completamente rinnovato ed ancora più coinvolgente.

Venerdì 28 dicembre si terrà la 32^ edizione del Cimento Invernale di Nuoto: a partire dalle 10 presso i Bagni Medusa decine di appassionati cimentisti si metteranno alla prova affrontando il tradizionale “tuffo in mare” di fine anno.
Ufficio Stampa Comune di Loano

Il mese di dicembre si concluderà con lo straordinario capodanno in piazza Italia, che quest’anno sarà trasmesso in diretta radiofonica nazionale sulle frequenze di M2O e avrà come ospiti tre fantastici dj come Renèe la Bulgara, Chiara Robiony e Andrea Mattei. La festa, organizzata dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano con la collaborazione di Dimensione Eventi prenderà il via il 31 dicembre alle 22.15 in piazza Italia, proprio davanti al municipio di Palazzo Doria: qui verrà posizionato lo scenografico palco-truck che sarà il fulcro della serata. In caso di maltempo, il 30 dicembre gli organizzatori decideranno se spostare l’evento all’interno del palazzetto dello sport, in modo da garantire lo svolgimento della festa in qualunque condizione atmosferica.
Ad aprire l’evento sarà la band dei Discomania Planet Dance, che proporrà uno show all’insegna della migliore musica dance di tutti i tempi pieno di dinamismo, coinvolgimento e professionalità, tutti ingredienti fondamentali per una perfetta serata di divertimento. I Discomania Planet Dance riproducono fedelmente dal vivo i mitici brani del periodo d’oro della discoteca. Ogni loro spettacolo è una festa esplosiva all’insegna del divertimento e del ballo, con esecuzioni precise ed incalzanti, scalette mixate ed un look accattivante e colorato che riproduce in ogni dettaglio lo stile tipico di quel fantastico periodo musicale.

La band dei Discomania Planet Dance accompagnerà il pubblico fino a pochi minuti prima dei rintocchi della mezzanotte, quando il countdown verrà affidato, con tanto di diretta radiofonica nazionale, a tre dj di una grande radio dance italiana: M20. Ad annunciare il primo minuto del 2019 saranno Renèe La Bulgara, Andrea Mattei e Chiara Robiony. La serata continuerà ancora in compagnia dei Discomania Planet Dance fino verso le 2 di notte, quando lo spettacolo avrà termine. La festa proseguirà il primo gennaio, con gli spettacolari fuochi d’artificio in programma alle 18.30 circa.

Tra dicembre 2018 e gennaio 2019 si svolgerà l’ottava edizione di “Libri sotto l’Albero”, la rassegna libraria che ogni Natale presenta le migliori produzioni letterarie dell’ultimo periodo. Si comincia domenica 2 dicembre alle 18 con una “maratona” dedicata ad Elena Ferrante: dopo gli episodi trasmessi in TV e presentati in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia, verrà presentata la quadrilogia della “Amica geniale”. Seguirà un aperitivo e le letture “spettacolari” del gruppo spontaneo di lettori #cosavuoichetilegga. Sabato 8 alle 16.30 si terrà la presentazione di “Due Amici”, a firma di Stefano Carrara Sutour edito in collaborazione con l’associazione culturale Lodanum ed il contributo ed il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano. Il volume offre uno ampio e dettaglia ritratto dell’imprenditoria marittima loanese del XIX secolo tramite il ricordo delle vicende di Giuseppe Carrara, bisnonno dell’autore, e di Gio Batta Chiozza, suo amico fraterno e socio in affari.
Domenica 9 dicembre alle 16.30 si terrà la presentazione di “Gli ultimi passi del Sindacone” di Andrea Vitali (Garzanti) mentre sabato 15 dicembre alle 16.30 toccherà a “Un lavoro sporco” di Bruno Morchio (Garzanti). Sabato 22 dicembre alle 16.30 si terrà “Barchezandu in te Loa” con Riccardo Ferrari che ricoderà la figura del professor Antonio Arecco, la sua attività di storico, ricercatore, studioso e cultore del dialetto locale. Sabato 29 dicembre alle 16.30 sarà la volta di “Poesie e musica”, con la lettura di autori classici, contemporanei e locali, nella dolcezza del periodo natalizio, con la musica del maestro Roberto Sinito.
Ultimo appuntamento sabato 5 gennaio alle 18 con la presentazione di “L’ultimo giorno di sole” di Giorgio Faletti (Baldini e Castoldi). Roberta Bellesini presenterà il libro postumo del marito, che prima di essere libro è stato (ed è) uno spettacolo teatrale scritto e pensato per l’attrice Chiara Buratti. Seguirà aperitivo e lo spettacolo “L’ultimo giorno di sole” scritto da Giorgio Faletti e interpretato da Chiara Buratti. Conduce gli incontri Graziella Frasca Gallo (la gieffegi della Gazzetta di Loano) con accompagnamento musicale e vocale del maestro Roberto Sinito. Tutti gli incontri si concluderanno con un rinfresco.

I libri saranno protagonisti anche delle “Letture Sacre” che si terranno nella chiesetta della Madonna del Loreto domenica 16 e domenica 23 dicembre alle 16.30. Graziella Frasca Gallo proporrà poesie di tema sacro e natalizio con l’accompagnamento musicale rispettivamente della pianista Paola Arecco e della chitarra dodecagonale del maestro Roberto Sinito.

Durante le festività natalizie il Centro Turistico Giovanile “Monte Carmo”, con il supporto di una guida turistica autorizzata, accompagnerà turisti e residenti che vogliano approfondire la conoscenza di Loano alla scoperta di “Chiese e presepi” della città. Le visite verranno effettuate giovedì 27 dicembre e giovedì 3 gennaio, in entrambi i casi con ritrovo alle 9.30 nell’atrio di Palazzo Doria.
Proseguiranno anche durante il periodo natalizio gli appuntamenti di “Loano non solo mare”, il programma curato dalla sezione loanese del Cai che promuove la pratica escursionistica come occasione di socializzazione, benessere personale, conoscenza e valorizzazione del territorio. Ogni giovedì le esperte guide del Cai di Loano accompagneranno i partecipanti alla scoperta della natura e dei più bei panorami del nostro territorio e non solo. Giovedì 6 dicembre è in programma un’escursione alla scoperta delle borgate di Garlenda, mentre giovedì 13 dicembre la destinazione della gita saranno Taggia ed il Santuario di Lampedusa. L’ultima uscita dell’anno si terrà giovedì 20 dicembre con una giornata al rifugio di Pian delle Bosse.

Arricchiranno il programma culturale delle feste tre conferenze dell’Unitre di Loano che si svolgeranno nella biblioteca civica “Antonio Arecco” di Palazzo Kursaal: sabato 1 dicembre alle 14.30 Silvina Dell’Isola interverrà su “Comunicazione digitale e privacy”; sabato 12 gennaio Giuseppe Corvaglia parlerà de “L’evoluzione delle neuroscienze: dagli albori dell’uomo ai nostri giorni”; sabato 26 gennaio Stefania Lanaro analizzerà “La paura di essere brutti. Immagine corporea e dintorni”.

Negli “Incanti di Natale” troverà spazio anche la musica. Sabato 29 dicembre alle 16 nella parrocchia di San Giovanni Battista è in programma un concerto della soprano Melissa Briozzo; sabato 5 gennaio alle 17 nell’oratorio di Nostra Signora del Rosario nuovo appuntamento con “I concerti dei Turchini , Musiche dell’Anima” con protagonisti “Gli Archi di Zinaida”.

Ma gli eventi del periodo natalizio non si esauriscono qui. Domenica 25 novembre dalle 9 alle 19 in corso Roma ed in piazza Mazzini si terrà la tradizionale Fiera di Sant’Andrea. Per tutta la giornata decine di banchi proporranno i migliori capi di abbigliamento per uomo e donna, intimo, calzature, pelletteria, biancheria per la casa, oggettistica, giocattoli, prodotti enogastronomici e molto altro.
Da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre al PalaGarassini si terrà il Campionato Italiano Paralimpico di nuoto in vasca corta, organizzato in collaborazione del Comitato Italiano Paralimpico.

Lunedì 26 novembre presso la biblioteca civica di Palazzo Kursaal si terrà la presentazione di “La valigia di Adour” di Zita Dazzi (edizioni Il Castoro), racconto che tocca temi fondamentali quali migrazione, amicizia, diversità ed uguaglianza, accoglienza e diritti umani. A seguito della presentazione, la giornalista Grazia Noseda terrà il laboratorio di scrittura dal titolo “Come si scrive una recensione di un libro?”. Un gruppo scelto di una quindicina di alunni delle quinte elementari potrà partecipare ad laboratorio di due ore durante il quale impareranno a scrivere la “recensione” di un libro. L’evento rientra nell’ambito del progetto “In classe con l’autore” che si propone l’obiettivo di “leggere un libro, approfondire un argomento, conoscere l’autore”. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “LOA Legge a Scuola”, che si propone di incentivare la cultura della lettura tra gli alunni delle scuole elementari e medie della città.

Da venerdì 7 a domenica 9 dicembre al PalaGuzzetti si terrà lo stage di danza classica, contemporanea, moderna ed hip hop “Liguria Dance Inside” a cura dell’Asd Move Up. Da venerdì 4 a domenica 6 gennaio, invece, al PalaGarassini si terrà uno stage di ginnastica a cura dell’Asd Gymnica Loano.

Domenica 9 dicembre e domenica 13 gennaio, invece, tornerà il consueto appuntamento con il Mercatino di Antichità e Collezionismo, appuntamento dedicato all’antiquariato e agli oggetti da collezione che prenderà il via alle 8 e proseguirà fino alle 20 sotto i portici di corso Europa e nei vicini giardini “Bestoso”. Qui oltre 40 espositori presenteranno una selezionata raccolta di mobili, argenti, quadri, tappeti e oggetti dal sapore antico e ricchi di fascino. Nel mercatino troveranno posto curiosità e “cose della nonna”, ma anche oggetti da collezione e di modernariato.

Da giovedì 27 a sabato 29 dicembre presso il PalaGarassini si svolgerà il torneo di calcio giovanile Città di Loano – Trofeo “Ettore Mussi” organizzato dall’Asd Loanesi San Francesco e riservato alle categorie Pulcini e Piccoli Amici.
Domenica 30 dicembre alle 16 in piazza Italia si rinnova l’appuntamento con “Racconti d’inverno”, iniziativa musicale promossa dall’assessorato a turismo, cultura e sport e organizzata dall’Associazione Compagnia dei Curiosi con la collaborazione dell’associazione “Bala in riva a u ma”.

Ultimo appuntamento domenica 27 gennaio alle 15.30 in piazza Italia con l’apertura della 28^ edizione del CarnevaLöa, la grande manifestazione organizzata dall’associazione Vecchia Loano con il contributo dell’assessorato al turismo, cultura e sport del Comune di Loano. A dare il via ai festeggiamenti sarà la cerimonia della “consegna delle chiavi” da parte del sindaco di Loano, Luigi Pignocca, al Beciancin (maschera ufficiale del Carnevaloa) e alle altre due maschere Capitan Fracassa (maschera ligure della Commedia dell’Arte) e a Pue Pepin (il Re del Carnevale). Alla cerimonia partecipano numerose maschere ospiti provenienti, oltre che dalla Liguria, anche da Piemonte, Lombardia ed Emilia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.