L’alunna alassino Margherita Merello premiata al concorso “Il Sognalibro” - IVG.it
A genova

L’alunna alassino Margherita Merello premiata al concorso “Il Sognalibro”

La XI edizione del concorso ha coinvolto migliaia di alunni delle scuole primarie e secondarie di I grado con un esercizio di creatività e promozione della lettura

Alassio. Ieri, nella suggestiva sala del Munizioniere di Palazzo Ducale a Genova, è stata premiata Margherita Merello della classe II C della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo di Alassio, arrivata tra i 50 finalisti del concorso nazionale “ilSognalibro”.

La XI edizione del concorso ha coinvolto migliaia di alunni delle scuole primarie e secondarie di I grado con un esercizio di creatività e promozione della lettura. I partecipanti dovevano infatti realizzare un segnalibro. Margherita è stata premiata da Giovanna Cerruti, ideatrice dell’iniziativa, Barbara Schiaffino, Walter Fochesato e Martina Russo, componenti della redazione della rivista “Andersen”.

“Una colorata iniziativa che premia la vivacità di Margherita e che valorizza anche Alassio che con la sua biblioteca civica e i progetti a scuola sanno trasmettere il piacere della lettura ai più giovani” commenta l’insegnante Valentina Oldano, promotrice del concorso a scuola che, con la collega Sara Vignola della II C, ha accompagnato la famiglia a Genova.

“A nome dell’Amministrazione Comunale, congratulazioni alla piccola Margherita per l’importante traguardo raggiunto, per noi motivo di grande orgoglio, e complimenti anche alla Dirigente e alle insegnanti che, con il loro impegno, consentono alle scuole di Alassio di confermarsi quali eccellenze del territorio” conclude Monica Zioni, vicesindaco di Alassio con delega alle Politiche Educative.

Più informazioni
leggi anche
Alassio, scuole via Neghelli
Idea
Alassio, la Biblioteca dei Piccoli in memoria di Valentina Oldano: la proposta delle scuole

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.