IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: il Vallecrosia Intemelia spedisce il Varazze dal primo al quarto posto risultati

I ponentini si portano al comando insieme a Ceriale e Pallare

Ceriale. Prosegue l’appassionante lotta al vertice del girone A di Prima Categoria, sempre più ricca di colpi di scena. Nella penultima giornata dell’andata il Varazze è stato sconfitto e, in un colpo solo, è passato dal primo posto solitario in classifica al quarto, scavalcato da un terzetto che ora lo precede di 2 punti.

I neroazzurri sono stati battuti dal Don Bosco Vallecrosia Intemelia, una squadra arrivata al “Faraggiana” in un ottimo stato di forma. La compagine dell’estremo ponente ligure, vincendo 1 a 0, ha centrato l’ottavo successo nelle ultime nove gare e si è portata per la prima volta al comando. Per la formazione allenata da Maurizio Damonte, che arrivata da sei risultati utili, è la seconda sconfitta stagionale.

Il Ceriale ne ha approfittato, conquistando la nona vittoria stagionale, la terza consecutiva. I biancoazzurri di mister Maurizio Renda hanno avuto la meglio sul Pontelungo al termine di una gara combattuta, terminata 1 a 0. Mentre il Ceriale festeggia il primato ritrovato, i granata si trovano riassorbiti in zona playout, a causa del quinto ko di fila.

Giornata positiva per il Pallare che, insieme alla Goliardicapolis, resta la sola squadra ancora imbattuta della Prima Categoria ligure, alla luce del ko del Real Fieschi. I valbormidesi, sul campo di casa, hanno prevalso sull’Ospedaletti per 2 a 1. Per la formazione guidata da Mirco Bagnasco è l’ottava vittoria, la quinta interna.

Si riprende il Celle Ligure, che arrivava da una serie di risultati poco soddisfacenti. I giallorossi hanno centrato la quarta vittoria stagionale piegando il fanalino di coda Millesimo per 2 a 1. L’undici allenato da Derio Parodi si risolleva in classifica, affiancando in ottava posizione il Bordighera Sant’Ampelio.

Resta invischiata in zona playout l’Altarese, battuta proprio dai bordigotti. I giallorossi, che erano reduci da una bella serie di quattro vittorie in cinque giornate, sono stati piegato di misura: 1 a 0. La compagine di mister Massimiliano Ghione ora è al quartultimo posto, a 2 punti dalla posizione che vale la salvezza diretta.

La sfida tra due pericolanti, Speranza e Baia Alassio, ha premiato i gialloneri, che si sono imposti al Santuario per 2 a 0. Mentre la formazione condotta da Rocco De Marco con questa ottava sconfita stagionale arranca nelle retrovie, il team guidato da Davide Torregrossa ha agganciato il Pontelungo ai margini della zona salvezza. Gli alassini, che hanno vinto quattro degli ultimi sei incontri giocati, sembrano destinati ad un girone di ritorno in posizioni più consone al loro valore.

Continua a passarsela male il Città di Finale, che condivide con lo Speranza la penultima posizione. Il gruppo del presidente Gian Pietro Pamparino ha perso ben nove delle ultime undici partite giocate. Lo stop odierno è arrivato sul terreno amico del “Borel” per mano della Dianese, vittoriosa per 3 a 2.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.