Elezioni Laigueglia, affluenza alle urne oltre il 50%: Maglione vince la battaglia contro l'astensionismo - IVG.it
Politica

Elezioni Laigueglia, affluenza alle urne oltre il 50%: Maglione vince la battaglia contro l’astensionismo

lista maglione

Laigueglia. L’appello al voto lanciato nelle settimane scorse dall’unico candidato sindaco (e attuale primo cittadino) di Laigueglia, Franco Maglione, sembra aver fatto breccia nei cuori dei suoi concittadini.

A metà mattinata, nella cittadina rivierasca, si è sfondato il tetto del 50% degli aventi diritto, allontanando così lo spettro del commissariamento. Anche se sottovoce, dunque, si può dire che Maglione governerà Laigueglia per i prossimi cinque anni, a meno di non avere sorprese dallo spoglio per eventuali voti non validi.

Nella cittadina rivierasca sono 1600 gli elettori, e il rischio astensionismo, dovuto a una generalizzata disaffezione alla politica che investe ogni angolo d’Italia, avrebbe potuto portare allo spettro del “nulla di fatto”. Questo avrebbe aperto le porte a un periodo di stand by come accaduto nella vicina Alassio. Ma pare che questo rischio sia stato scongiurato.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.