IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo: la Nazionale femminile Under 16 in ritiro ad Alassio

Si allenerà al Palaravizza fino a domenica 15 luglio

Alassio. Si stanno preparando per le qualificazioni ai campionati europei che si giocheranno probabilmente in Francia a gennaio del 2019. Lo fanno con la consapevolezza di dover difendere il titolo di campionesse d’Europa conquistato lo scorso anno. E lo fanno ad Alassio, da ieri e fino a domenica 15 luglio.

Il palasport Lorenzo Ravizza di Alassio con la pallavolo femminile torna teatro di ritiri azzurri. “Questo è un gruppo completamente nuovo – spiega Oscar Maghella, assistant coach del team da ieri raccolto sul parquet alassino -. Le squadre giovanili, si sa, lavorano insieme un biennio e poi transitano nella categoria successiva. E questo si è formato proprio qui, con ragazze provenienti da tutta Italia, tutte nate nel 2004. Sanno che chi le ha precedute ha ottenuto un grande risultato e si sono subito impegnate per cercare di non esser da meno”.

C’è sempre un po’ di orgoglio nell’ospitare una squadra nazionale – spiega Roberta Zucchinetti, neo consigliera incaricata allo sport – ma voglio credere che questo sia, per quanto riguarda questa amministrazione, il primo di tanti eventi, magari viatico affinché presto anche le nazionali maggiori possano tornare ad esibirsi e ad allenarsi nella città del Muretto. Il contatto e lo spirito di collaborazione instaurato con il loro team manager, Alessio Trombetta, fa ben sperare per il futuro”.

Contestualmente al raduno della Nazionale, dal 10 al 12 luglio si terrà un workshop degli allenatori. “Allenatori da tutta Italia – conclude Maghella – seguendo gli allenamenti della Nazionale Under 16 parteciperanno a quattro lezioni, due sulla tecnica di gioco, una sull’aspetto fisioterapico e una sullo scouting”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.