IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano: raccolta firme di “Futuro e Libertà”

Loano. Domani, sabato 8 gennaio, il circolo loanese di “Futuro e Libertà” sarà presente in piazza Rocca a Loano, dalle ore 15,30 alle ore 18, per continuare a raccogliere le firme a sostegno del manifesto politico del partito. Inoltre saranno distribuite gratuitamente borse per la spesa in tessuto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. folgore
    Scritto da folgore

    @Mauro Greco
    le torno a ripetere uno dei motivi per cui non amo l’impegno politico è proprio dovuto al fatto che per stare in politica occorre sempre mediare sui propri principi e ideali, e questo per me non è accettabile, secondo me la politica è troppo “vecchia” troppo attaccata a schemi a ideologie, dove alla fine chi dirige è il leader, nel bene e nel male.
    Occorrerebbe che nascesse un partito giovame, non nel senso dell’età anagrafica, ma nel senso di persone 20, 30….60enni mai state attivamente in politica mai influenzate dal vecchio mondo della politica!
    Perchè qui si parla di gente nuova, di persone come lei volenterose e con idee ma alla fine chi comanda chi sta sempre in cima sono gli stessi che da 30 anni si riciclano e si definiscono NUOVI.

  2. Mauro Greco
    Scritto da Mauro Greco

    Bhé forse avrei dovuto fare come altri e non entrare nel PDL. Come lei sa il Partito, a differenza del Gruppo parlamentare, è stato fondato a marzo del 2009. Ingenuamente ho creduto di poter dire la mia in una esperienza nuova. ILLUSO. Poi se riferisce agli anni di An le posso dire, e ripetere, che c’era rispetto per le decisioni prese da chi ha messo la propria persona in gioco alle elezioni e non era giusto scaricarli, anzi. ILLUSI. Anche in questo caso pensavano che la nostra presenza fosse un deterrente per tante scelte. Ma puntualmente critiche e osservazioni venivano scavalcate e ora, alla fine di tutti gli impegni, c’è il conto pronto. Con i se e con i ma non si va avanti. Ora si deve guardare avanti. Lo specchietto retrovisore lo lasciamo ad altri.

  3. folgore
    Scritto da folgore

    Fermorestando che mi sono ripromesso di non rispondere ai commenti dell'”esportatore sano di democrazia” che ora decide anche a chi sia lecito rispondere e a chi no dicendo di essere moderatamente di centrosinistra, invece di dire estremamente dittatoriale.
    Qualcuno scrive chi dirigenti che vi siete scelti…no che si sono scelti….ma non era il partito della democrazia dove le scelte non vengono imposte dal capopopolo?
    Mi pare che l’unica differenza sta nel nome del capo, prima si chiamva Berlusca ora Fini, quello compra le case alle bermuda, questo a Montecarlo, quello va con le escort (Ruby,ecc) questo se le sposa (Tulliani), quello imponeva i leader (scajola) questo impone i leader riciclati (Nan, Tremaglia per dare un taglio al passato), quello falsificava le firme per Vazccarezza, questo chiede le firme nei centri di accoglienza.
    Sulla nuova moratoria dei commenti vedo che spesso alcune cose sfuggono del tipo “io e Cepollina secondo qualcuno (o meglio qualcosa) non abbiam titolo per parlare” perchè in un paese democratico per parlare devi essere laureato di sinistra antiberlusconiano, anarchico, sessantottino, se ti discosti da queste idee….EPURATO!

    @Mauro Greco
    rispondo invece a lei che pare sia l’unico che rispinde educatamente seppure su posizioni avverse alla mia, dicendo che apprezzo che lei si sia dimesso invece di fare come altri che remano dall’interno ma non hanno il coraggio di fare il gesto risolutivo, ma nel mio intervento volevo sottolineare che sono anni che le cose da lei citate sono state decise e sono andate avanti, se si era così contrari magari sarebbe stato meglio dimettersi 2-3 anni fa, non crede?

  4. Mauro Greco
    Scritto da Mauro Greco

    inoltre, tutti gli iscritti a FLI di Loano non sono mai stati iscritti al PDL, tranne il sottoscritto.

  5. Mauro Greco
    Scritto da Mauro Greco

    ma guardi folgore che io mi sono dimesso a marzo all’indomani delle elezioni regionali 2010. http://www.ivg.it/2010/04/loano-il-numero-due-del-pdl-si-dimette-dallincarico/