IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elio, 50 anni di storia e un nuovo “gioiello”: carro attrezzi con la cabina anti-Covid foto

Mezzo compatto e tutto automatico che può operare nei vicoli e nei centri commerciali

Più informazioni su

Savona. C’era da aspettarselo. Per i suoi 50 anni di attività, Elio Berruti dell’omonima carrozzerà (con soccorso stradale) di zona Paip, è andato un po’ più avanti di tutti e si è dotato di un moderno carro attrezzi compatto, che ha persino una cabina isolata per trasportare persone rispettando le norme di prevenzione del Covid.

La prima sede della carrozzeria Elio fu in via XX settembre. Si trasferì poi in via Orazio Grassi per approdare appunto, nel 1992, in zona Paip.

Come si fa a restare sempre all’avanguardia? Spiega Elio: “Accanto alle capacità tecniche bisogna sempre lavorare con passione, cura dei particolari, cortesia con i clienti. Bisogna stare al passo con i tempi e infatti oggi siamo classificati Premium nel settore del noleggio a lungo termine”.

Elio ha sempre cercato di restituire a Savona ciò che la città gli ha dato. Eccolo allora negli anni partecipare con le sue competenze allo Sportivo dell’Anno della Stampa curando la macchina di Michael Schumacher (non una copia, quella vera) o della collezione di Ferrari di Gabriel Cavallari, arrivata a Savona da Monaco scortata dall’alto dall’elicottero dei carabinieri.

Oggi Elio è affiancato dai figli Simona e Rodolfo e supportato sempre dalla moglie Francesca.

carrozzeria Elio

Torniamo così all’ultimo gioiello, il carro attrezzi compatto (4 metri x 1,80) Isuzu allestito dalla Omas di Cuneo.

Può operare nei parcheggi multipiano come quelli dei centri commerciali per l’altezza ridotta, su percorsi fuoristrada e nelle strette vie dei centri storici.

Può recuperare vetture, furgoni e moto in totale sicurezza. È infatti interamente automatico, nel senso che l’operatore può effettuare tutte le operazioni restando al volante.

Come dicevamo, la cabina è divisa in due sezioni per consentire di ospitare passeggeri (come sempre avviene quando si resta per strada) rispettando le misure anti Covid.

Un mezzo all’avanguardia, nella tradizione della cinquantennale storia di Elio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.