IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arrestate per furto in abitazione ad Andora: una patteggia, l’altra non dovrà restare nel Savonese

Si tratta di una croata e di una francese, entrambe con precedenti: i carabineiri le hanno sorprese con refurtiva e arnesi atti allo scasso

Andora. Sabato pomeriggio sono state arrestate insieme con l’accusa di furto in abitazione, ma le loro posizioni sono poi state definite in maniera diversa: una, Sofia Djordjevic, di nazionalità francese (di estrazione slava), 32 anni, ha patteggiato un anno e dieci mesi di reclusione e 300 euro di multa (pena sospesa) al termine del processo per direttissima, mentre l’altra, Silvana Babic, 37, di nazionalità croata è invece finita davanti al gip Alessia Ceccardi che ha convalidato il suo arresto e disposto per lei il divieto di dimora in provincia di Savona.

Le due donne erano state bloccate dai carabinieri del nucleo operativo dell’aliquota radiomobile della compagnia di Alassio dopo che si erano introdotte all’interno di un appartamento di Andora da dove hanno rubato un borsello contenente la somma di 150 euro circa in contanti per poi darsi alla fuga. Il loro atteggiamento sospetto però è stato notato dalla polizia locale che, con tempestività, lo ha segnalato ai carabinieri. Poco dopo i militari sono riusciti ad identificarle e, nel corso della successiva perquisizione, le hanno trovate in possesso di arnesi atti allo scasso (cacciaviti e strumenti posticci idonei e comunemente utilizzati per l’apertura di porte “blindate”).

Dopo aver avuto certezza della responsabilità delle due straniere i carabinieri le hanno arrestate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.