IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Premio di preparazione solo per le società della LND

Lo speciale Settore Giovanile del ct Vaniglia

In precedenza per tutti i giovani calciatori sprovvisti dello svincolo per accordo previsto dall’articolo 108 il regolamento di riferimento era l’art. 96 Noif “Premio di preparazione” che stabiliva che “le società che richiedono per la prima volta il tesseramento come “giovane di serie”, “giovane dilettante” o “non professionista” di calciatori che nella precedente stagione sportiva siano stati tesserati come “giovani”, con vincolo annuale, erano tenute a versare alla o alle società per le quali il calciatore è stato precedentemente tesserato nei tre anni precedenti un premio di preparazione”.

In base a quanto disponeva l’art. 96 N.O.I.F.inoltre : “Le società che richiedevano per la prima volta il tesseramento come “giovane di serie”, “giovane dilettante”, o “non professionista” di calciatori che nella precedente stagione sportiva erano stati tesserati come”giovani”, con vincolo annuale, erano tenute a versare alla, o alle società per le quali il calciatore è stato precedentemente tesserato un premio di preparazione…”.

Ora il Consiglio Federale, nella riunione del 30 maggio, ha introdotto la modifica dell’articolo 96 delle NOIF. La nuova norma prevede che il premio di preparazione spetti unicamente alle società della Lega Nazionale Dilettanti, per la valorizzazione di giovani calciatori passati dal vincolo annuale a quello pluriennale. Inoltre, agli effetti del riconoscimento del premio, è stato elevato da due a tre il numero delle società della LND beneficiarie del premio nell’arco temporale di formazione (che passa da tre a cinque anni).

Per ognuno dei club coinvolti è stata stabilita la ripartizione di una quota corrispondente ad un quinto dell’intero premio di preparazione. Le nuove disposizioni entreranno in vigore dal 1 luglio 2019. “Crediamo sia una misura che riconosca gli sforzi compiuti dalle società dilettantistiche per la crescita dei giovani talenti” – ha commentato il Presidente LND Cosimo Sibilia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.