IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket Albenga, il presidente Colonna tira le somme di metà stagione: “Bilancio positivo”

Soddisfazione per la collaborazione con Basket Loano Garassini e Basket Club Ceriale

Albenga. Con l’inizio del nuovo anno si è conclusa la prima parte dei campionati e anche per l’Asd Basket Albenga è tempo di bilanci. Il presidente del sodalizio ingauno, Alessandro Colonna, traccia il punto sulla collaborazione con le altre società del territorio e analizza l’andamento delle sue squadre nella prima metà della stagione sportiva.

La sinergia nata durante l’estate è finalizzata ad impiegare al massimo le risorse di ciascuna società. “Innanzitutto – dichiara Colonna – devo evidenziare, non senza soddisfazione, che la collaborazione studiata e attuata con l’Asd Basket Loano Garassini e il B.C. Ceriale fino ad oggi non può che definirsi un gran successo. Tutte e tre le società fin da inizio stagione hanno cercato di dare il massimo per far funzionare il progetto che, per certi versi, sta andando ancora meglio di come ci potevamo aspettare. Potrete immaginare quanto sia difficile coordinare gli atleti e le attività di ben tre società sportive”.

“Per quel che riguarda la mia società – prosegue -, dunque, posso solo dire che quando si è animati dalla volontà di avere come fine ultimo il bene degli atleti, qualunque difficoltà può essere superata. Questo è ciò che da subito ha animato il presidente Vignola del Loano, il presidente Romano del Ceriale e me. Per questo non posso che esprimere la mia più ampia soddisfazione, sperando che quest’anno possa aver rappresentato solo un banco di prova per una proficua collaborazione da portare avanti negli anni, con l’intento di perseguire obbiettivi comuni sempre più ambiziosi”.

Le soddisfazioni maggiori sono arrivate dalla squadra Under 17 Elite. “In particolare – spiega il presidente – con riguardo al gruppo Under 17 Elite, sapientemente guidato da Coach Accinelli, sapevamo di affrontare un campionato difficile per la presenza di ben tre squadre che, reclutando atleti sia in ambito nazionale che internazionale, ci sono superiori per tecnica e soprattutto per fisicità. I ragazzi però si sono impegnati fin dalla prima giornata e hanno assimilato bene il lavoro proposto dallo staff tecnico in allenamento. Abbiamo infatti disputato ottime partite alternate a cali di concentrazione che hanno lievemente compromesso la classifica come la brutta sconfitta con CAP Genova alla ripresa dopo la pausa natalizie. Abbiamo inoltre lasciato quattro punti agli avversari in due gare combattute fino all’ultimo secondo solo per inesperienza nella gestione degli ultimi possessi sia offensivi che difensivi. Anche in questo siamo però migliorati e lo dimostra l’ultima vittoria a fil di sirena con lo Spezia BC”.

Il campionato, però, non è ancora finito. “Restano ora tre partite fondamentali della seconda fase per definire la griglia playoff che se portate a casa ci permetterebbero di incontrare un Chiavari più alla portata e non una delle tre corazzate già al primo turno. Il gruppo è comunque in crescita e con il cambio di categorie e di regolamenti previsto per l’anno prossimo sarà pronto ai blocchi di partenza anche con l’innesto di alcuni elementi del 1999 che hanno dimostrato di valere la categoria. Il nostro fine rimane sempre lo stesso: fare in modo che attraverso questa crescita già dal prossimo anno qualche elemento salga a far parte a pieno titolo della prima squadra e che tutto il gruppo ne sia l’ossatura per gli anni a venire”.

Per i più grandi, invece, è stata più dura. “Il gruppo Under 19 Elite di coach Setaro, di fatto – dice Colonna -, è stato quello più penalizzato. Probabilmente la società ha sottovalutato le altre squadre iscritte al campionato e ciò ci ha portato a subire diverse dure sconfitte. Posso dire che, in ogni caso, ritengo che la squadra abbia comunque effettuato un buon percorso di crescita che ha permesso ad alcuni elementi di emergere e guadagnare la convocazione in prima squadra (penso ad Arienti, Vignola e Battaglia)”.

La prima squadra, tornata all’attività dopo due anni di assenza, sta compiendo un ottimo percorso. “Con la Serie D – sottolinea il presidente – domenica scorsa abbiamo giocato e vinto di 5 punti contro il fortissimo Villaggio Sport Chiavari (terzo in classifica). In un PalaMarco gremito abbiamo disputato una gara combattutissima dai ritmi elevatissimi fin dai primi minuti di gioco. Questa vittoria, per niente scontata, ci permette di consolidare il secondo posto in classifica e, considerata l’età media della nostra squadra, direi che non è di certo un risultato di poco conto”.

Questi i parziali dell’incontro tra Albenga e Villaggio: 17-13; 35-32; 45-49; 65-60. Il tabellino dei bianconeri: Liboriani 2, Vignola, Borgna 6, Giulini Daniele 5, Bertolino 4, Porro (cap.) 8, Rigardo 4, Kader 8, Berra 18, Soares Pires 10. (Clicca qui per vedere la classifica).

“Il bilancio di questa prima parte di stagione, dunque, non può che definirsi positivo – conclude Alessandro Colonna -. Ora tutta la concentrazione va alle prossime gare in cui sono sicuro i nostri ragazzi sapranno proporre con determinazione il loro miglior basket”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.