IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora Ciclismo: due campioni provinciali tra i Giovanissimi

Positiva partecipazione alla Piccola Roubaix di Ortovero. Gli Juniores hanno gareggiato al Trofeo Antonio Colò

Ortovero. Si è conclusa la 34ª Piccola Roubaix, 1° Memorial Fausto e Giorgio Vignola, gara riservata ai Giovanissimi ed organizzata ad Ortovero dall’UC Alassio sotto la sapiente regia di Angela Gaibisso.

Alla ormai collaudata manifestazione, ultima tappa del Giro della Provincia di Savona, hanno partecipato oltre 160 atleti provenienti anche da Piemonte, Lombardia e Toscana, presenze favorite dal periodo di ferie.

Presenti i ragazzini dell’Andora Ciclismo che, nonostante l’impegno, non riescono a far brillare la stella della squadra: l’intensità degli allenamenti e la stagione agonistica che si avvia alla conclusione ormai si sentono nelle gambe ed è normale che i piccoli siano stanchi, senza poi dimenticare la bravura ed il livello degli avversari.

Nella G2, ormai come di consueto, si aggiudica il podio e la maglia di campione provinciale Emanuele Giordano, seguito all’undicesimo posto da Andrea Sepe, mentre nella G3 Marco Arimondo giunge diciottesimo, Tommaso Sepe quindicesimo ed Edoardo Rubino dodicesimo. Piazzati comunque bene Pietro Lupo (ottavo) ed Achille Bonomi (quattordicesimo) nella G4, seguiti nella G6 da Irma Siri sul primo gradino del podio e sul terzo Matteo Gabelloni, che a sua volta si aggiudica il titolo di campione provinciale.

Anche per la squadra Juniores di Pedale Acquese-Andora Ciclismo non è stata una giornata fortunata a Santo Stefano Magra: la partecipazione al Trofeo Antonio Colò, gara molto impegnativa di 115 chilometri, è stata una tormentata prova tra forature e salti di catena. Intense e motivate le prestazioni di Francesco Mannarino, Andrea Gamalero, Diego Predaroli, Stefano Martorello, Matteo Novaro, Luca Bertorello e Davide Pastorino ma, nel finale, una fuga indiavolata di diciannove elementi ha messo completamente fuori gara tutto il gruppo, forte di oltre sessanta elementi ma incapace di accordarsi e reagire.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.