IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sport tra i banchi, prosegue la collaborazione tra Coni e Istituto Comprensivo “Val Varatella” foto

Le società sportive del territorio avvicinano i ragazzi alle diverse discipline

Toirano. Prosegue con successo il rapporto di collaborazione, ormai più che decennale, tra il Coni e l’Istituto Comprensivo Val Varatella. “Da molti anni le Associazioni della Società Sportiva di Toirano e gli allenatori di tutte le attività e squadre di Borghetto apportano quotidianamente, nelle scuole di ogni ordine e grado, la propria esperienza e professionalità in forma gratuita e volontaria al servizio della crescita e dell’educazione di tutti gli allievi, cooperando con gli insegnanti” spiegano dalla scuola.

“Di particolare rilievo in quest’anno scolastico la nascita del Centro Sportivo Studentesco ad opera del professor Capezio che, coinvolgendo i ragazzi delle medie, sta raggiungendo buoni risultati specialmente nelle varie discipline dell’atletica. Tutte le attività vengono svolte presso il prestigioso campo di atletica di Boissano” aggiungono dall’istituto comprensivo “Val Varatella”.

La Scuola Primaria di Borghetto partecipa, invece, al programma nazionale Miur Coni “Sport in classe” con l’ausilio del dottore in scienze sportive Davide Pisano. Anche quest’anno l’evento clou sarà l’ormai nota “Giornata dello Sport” nel mese di giugno, alla quale si sta già lavorando.

“Si è svolto in questi giorni un altro importante evento riassumibile con: ‘…A primavera sbocciano i futuri atleti…’ che ha visto impegnato in prima persona, il maestro Antonio Musuraca benemerito 6° Dan e Stella d’argento fiduciario Coni per la Val Varatella. I bimbi della Scuola dell’Infanzia hanno svolto una non rituale, ma esperienziale cerimonia di battesimo alle attività ludico motorie in quella che, dal prossimo anno, sarà la loro futura palestra nella Scuola Primaria. Attraverso giochi, percorsi e tanto divertimento, tutti i partecipanti hanno potuto prendere confidenza con spazi/oggetti e relazioni che caratterizzeranno ‘la ginnastica dei prossimi cinque anni alle elementari'” spiegano dall’istituto scolastico.

“Infatti è proprio grazie alla collaborazione e alla sensibilità degli operatori di tutte le società sportive, degli organi federali, degli enti di promozione, delle associazioni benemerite presenti nei comuni della Val Varatella e nei territori limitrofi, che le nostre scuole possono offrire interessanti stimoli e nuove opportunità anche nel fondamentale campo della motricità, della ludicità e dello sport… Tutto questo perché, specialmente a scuola, i bambini non devono mai dimenticare di avere un corpo… unico, irripetibile, fondamentale… Infatti non si può nè imparare nè crescere solo con la testa!” concludono dall’istituto comprensivo Val Varatella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.