IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Treni, operativa la nuova sala di gestione del traffico ferroviario ligure foto

Controlla e comanda la marcia dei treni in circa 100 stazioni e lungo 540 chilometri di linea

Più informazioni su

Liguria. E’ attiva a Genova Teglia la nuova sala operativa che gestisce e regola il traffico ferroviario su 540 chilometri di rete ligure. Il Centro Controllo Circolazione è operativo 24 ore su 24, impiega giornalmente 60 persone suddivise in turni che, in tempo reale, comandano e controllano la marcia dei treni in circa 100 stazioni/fermate distribuite sulle linee Sestri Levante-Genova-Ventimiglia, Genova-Arquata-Alessandria/Tortona, Genova-Ovada-Acqui/Alessandria, Savona-S. Giuseppe di Cairo.

Dotata del Sistema di Comando e Controllo (Scc, che consente il telecomando e la regolazione a distanza della circolazione su linee e stazioni da postazioni centrali, ciascuna con giurisdirizone sulle singole direttrici e/o nodi della rete di maggior traffico con maggiori esigenze di capacità e puntualità; adottati negli ultimi anni, i sistemi consentono agli operatori di supervisionare in tempo reale la posizione dei treni lungo la rete e all’interno degli impianti ferroviari) di ultima generazione, la sala è una vera e propria “torre di controllo” della circolazione ferroviaria. Opera con una visione di sistema e consente agli operatori una più efficace gestione della circolazione ferroviaria, delle informazioni al pubblico, della sorveglianza a distanza nelle stazioni e delle eventuali criticità, con una diretta integrazione con le sale operative delle Imprese Ferroviarie.

La posizione del treno e il corretto funzionamento del “sistema stazione” sono visualizzati sui monitor delle postazioni informatiche che riproducono schematicamente linea e stazioni. Inoltre, le potenzialità offerte dall’Scc garantiscono una migliore operatività sia nelle normali situazioni di circolazione sia durante le criticità. La diagnostica centralizzata consente di migliorare i processi di manutenzione, ridurre i tempi di intervento delle squadre tecniche in caso di guasti o anomalie e incrementare l’affidabilità dei sistemi di stazione (binari, scambi, segnali, linea di alimentazione elettrica dei treni).

Sala Operativa Traffico Ferroviario Genova Teglia

L’impiego di un sofisticato sistema domotico che controlla la climatizzazione e l’illuminazione della sala e l’adozione di postazioni di lavoro all’avanguardia sotto il profilo delle emissioni termiche ed acustiche garantiscono il massimo comfort per gli operatori impiegati.

Da dicembre nella sala confluirà anche il comando a distanza della linea raddoppiata Andora – Taggia Arma realizzando così un unico Sistema di Supervisione e Regolazione della circolazione dei treni regionali.

Attivo da domenica anche il nuovo Apparato Centrale Computerizzato (Acc, garantisce la movimentazione in sicurezza dei treni e delle manovre ove previste, sia in stazione che in piena linea, attraverso la predisposizione e il bloccamento dei percorsi treno/manovra in stazione e la segnalazione al personale di bordo delle condizioni di via libera per tale percorso, tipicamente attraverso segnali luminosi a terra. La segnalazione di via libera rappresenta lo stadio finale di una logica che verifica lo stato di tutti gli enti di piazzale interessati dal movimento) di Genova Voltri. Le funzioni di controllo e comando consentiranno di ottimizzare anche le operazioni di manovra dei treni merci da e per il porto di Voltri, sempre dalla nuova sala di Genova Teglia.

L’investimento complessivo per il rinnovo della Sala operativa ed il completamento dell’Scc di Genova Teglia è di circa 30 milioni di euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.