IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In Liguria i risparmiatori hanno perso 15 mln di euro in titoli Alitalia

Regione. Ancora pochi giorni per i titolari di azioni Alitalia per costituirsi parte civile, nella speranza di vedere il risarcimento dei risparmi persi. C’è tempo sino al 18 giugno. Lo ricorda il Codacons, che ha quantificato in 15 milioni le somme investite dai liguri, ora da recuperare. C’è infatti la possibilità di diventare parte civile nel processo in corso a Roma sulla gestione della compagnia aerea.

Il Codacons già assiste numerosi possessori di titoli Alitalia nel procedimento aperto nei confronti degli ex amministratori delegati dell’Alitalia, Francesco Mengozzi e Giancarlo Cimoli. Spiegano dall’assocazione di consumatori: “Tutti i possessori di titoli del Gruppo Alitalia possono chiedere il risarcimento dei danni morali e patrimoniali subiti, la cui quantificazione emergerà in seguito ma che dovrebbe essere parametrata sul valore delle azioni perdute; ma hanno tempo solo fino al prossimo 18 giugno per costituirsi parte civile e partecipare al processo”.

Tutti gli interessati possono partecipare all’azione lanciata dall’associazione e chiedere il risarcimento dei danni subiti attraverso la modulistica pubblicata sul sito www.codacons.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Rey del Mundo

    Quelli che hanno investito in Alitalia dovevano prima pagate debiti, fisco, imprese, artigiani ed operai ed eventualmente DOPO investire in azioni ed obbligazioni. Ma con Berlusconi-Monti al Governo cosa ci si può aspettate? W i ricchi abbasso i poveri. Se arrivasse un’orda di bolscevichi nostalgici a riequilibrare un pochino le ricchezze non mi dispiacerebbe.