IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ordinanza del sindaco: a Borghetto proibito circolare in costume e vietato fumare all’aperto

Le nuove prescrizioni valide da domani 1^ luglio

Borghetto Santo Spirito. L’apertura al pubblico degli accessi delle due sedi del Comune, l’apertura delle aree gioco per bimbi all’interno dei parchi, ma anche il divieto di circolare in strada a torso nudo o in costume, l’obbligo di raccogliere le feci dei cani. Sono queste alcune delle misure contenute nella nuova ordinanza emessa dal sindaco di Borghetto, Giancarlo Canepa, e che sarà valida a partire dalla giornata di domani, mercoledì 1^ luglio.

Questi i principali punti del documento. E’ disposta l’apertura al pubblico degli accessi principali del palazzo comunale di piazza Italia e di Palazzo Pietracaprina negli orari di lavoro; la modalità di ricezione su appuntamento da parte degli uffici comunali rimane prioritaria ma non esclusiva. Aprono le aree gioco attrezzate per bambini poste sia all’interno che all’esterno dei parchi pubblici che verranno sanificate quotidianamente; all’interno delle aree dovrà essere comunque mantenuto il distanziamento sociale e sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina; l’obbligo della mascherina non si applica ai bambini di età inferiore ai sei anni. L’utilizzo dei giochi è consentito ai minori di 14 anni solo se accompagnati da persona adulta la quale ha obbligo di vigilanza ed è responsabile del rispetto delle prescrizioni di cui sopra. Si raccomanda anche una frequente igienizzazione delle mani.

E’ disposta l’apertura dei bagni pubblici comunali che verranno sanificati più volte al giorno; è imposto l’obbligo di utilizzo delle mascherine, per tutte le persone, ogniqualvolta si rechino fuori dall’abitazione portandosi in spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico (ad esempio supermercati, negozi, bar, ristoranti, banche, ufficio postale, servizi comunali). E’ vietato circolare, sulla pubblica via e all’interno degli esercizi commerciali, a torso nudo o solo con il costume da bagno in tutto la cittadina con la sola eccezione della fascia costiera del paese delimitata dal tracciato ferroviario.

Quando si utilizzano panchine e sedute collocate sul territorio comunale deve essere mantenuto il distanziamento personale di almeno un metro tranne che tra membri dello stesso nucleo familiare. E’ vietato l’abbandono di ogni tipo di rifiuto sulle spiagge libere con particolare riguardo a bottiglie di plastica e vetro e mozziconi di sigaretta. E’ vietato fumare, anche in spazi aperti, nel caso non sussista un distanziamento tale da non arrecare danno, fastidio o pregiudizio a terzi con particolare riguardo a minori, anziani e altre figure fragili.

Ancora, il sindaco Canepa ha imposto l’obbligo di raccolta delle deiezioni canine ovunque avvengano (pubblica via, parchi, aiuole, spiagge, ecc.). I proprietari hanno altresì l’obbligo di avere sempre con sé attrezzatura idonea alla loro raccolta. Il personale dipendente di ogni attività, compreso quello del Comune, nell’orario di lavoro/servizio, deve adottare tutte le misure precauzionali consentite e adeguate a proteggere sé stesso e gli altri dal contagio, gli opportuni Dpi, l’uso di guanti dove prescritto, oltre ad effettuare costantemente l’igiene delle mani attraverso idonei mezzi detergenti (gel disinfettanti).

Chi sarà sorpreso a non rispettare le prescrizioni rischia una sanzione da 150 a 900 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.