Bicchiere mezzo pieno

Calcio, Perrone pensa positivo per il Borghetto: “Buone possibilità di andare in Prima Categoria. Un sogno? La Promozione il nostro Mondiale”

"Vincere il campionato era il nostro obiettivo ma l'annata è più che positiva. Il gruppo è unito e abbiamo molta gente del paese che ci segue"

Borghetto Santo Spirito.  “Siamo stati primi in classifica praticamente fino alla fine. Abbiamo un gruppo giovane e l’inesperienza ha pagato, subendo mentalmente nelle partite importanti. Vincere il campionato era il nostro obiettivo ma l’annata è più che positiva e abbiamo buone speranze di salire di categoria. Il gruppo è unito e abbiamo molta gente del paese che ci segue. A Cisano abbiamo riempito le tribune di color granata e per noi questo è già fonte di orgoglio. Avere 120 persone a seguito in una Seconda Categoria è molto gratificante“.

Edmondo Perrone non si fa prendere dalla delusione e vede il bicchiere mezzo pieno della stagione, che è molto. Nonostante la vittoria del Pietra “B”, che per il regolamento vigente non può salire, in Prima Categoria va direttamente l’Imperiese. E i granata, trovandosi così in seconda posizione, si garantiscono un posto prezioso per il ripescaggio.

Il tecnico borghettino è entusiasta di tutti i cambiamenti che si sono verificati negli ultimi tempi in quel dell’Oliva: “Ci sono dei ragazzi nuovi aggregati in dirigenza. Questo fa sì che questa nuova linfa di energia porti il Borghetto dov’era prima. Abbiamo avuto degli anni di difficoltà e ora c’è molto ricambio, con dei pilastri che danno le linee guide ai nuovi. Tutto il lavoro viene ripagato dalla riconoscenza dall’esterno. Ora puntiamo ad inserire i nostri giovani in Prima Squadra e continuare a coinvolgere gente nuova per crescere come società. Bisogna avere delle basi forti. Cerchiamo sempre di crescere in base a quello che può dare Borghetto e può essere una società dilettantistica. Speriamo di migliorare ancora i risultati”.

La Prima Categoria è il nostro mondo. Sarebbe bello andarci con tutti i ragazzi del posto che facciamo crescere. Se un giorno facessimo il salto in Promozione sarebbe il nostro Mondiale. Fare qualcosina in più per un paese come il nostro. Al momento questa realtà può dare questo, andare oltre vorrebbe dire fare degli sforzi superiori rispetto a quello si può avere”, conclude Perrone.

leggi anche
Generico aprile 2024
27/28 aprile
Risultati e classifiche di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria e Seconda Categoria
Generico maggio 2024
Riconoscimento
Calcio, il Borghetto premiato dal comune: targa per bomber Andrea Di Bella

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.