IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rami Malek è ormai una stella del cinema

L'attore che ha interpretato Freddie Mercury vince l’Oscar come miglior attore protagonista nel film “Bohemian Rhapsody”

Più informazioni su

È il 24 febbraio 2019 quando Rami Malek, noto attore statunitense di origini egiziane, si riconferma come uno dei migliori attori presenti nella scena cinematografica internazionale vincendo l’Oscar come miglior attore protagonista nel film “Bohemian Rhapsody”.

Malek prima di interpretare in maniera fedele e realistica il leader della band londinese “Queen” aveva già militato sul piccolo e grande schermo, partendo da comparse fino a ruoli di maggiore rilievo come il Faraone Ahkmenrah in “Una Notte al Museo” o Elliot Anderson in “Mr.Robot” nota serie Tv, considerata tra le più belle degli ultimi 20 anni.

L’attore è inoltre celebre per aver dato vita al personaggio di Josh nel videogioco “Until Dawn”, prodotto dalla Sony Entertainment per la console PS4.

Tra i classici ringraziamenti alla famiglia ed amici, Rami ha espresso molta gratitudine anche nei confronti dei Queen, ringraziandoli più volte per averlo reso parte della loro grande storia. Una premiazione molto emozionante che ha toccato il cuore ai milioni di spettatori connessi.

Malek però è anche protagonista di un piccolo imprevisto accaduto subito dopo la fine del discorso, quando stava per tornare a sedersi nella sua poltroncina: infatti la star è scivolata dalle scalette che univano il palco alla platea, causando così uno scalpore generale, terminato con l’arrivo dei medici, intenti a verificare le condizioni dell’attore.

Nonostante tutto, questa serata verrà ricordata come il fatidico istante in cui Freddie Mercury e Rami Malek sono entrati nell’Olimpo della cinematografia internazionale, segnando così un avvenimento molto importante che di certo non verrà scordato molto facilmente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.