IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Arredamenti Fiorin vince il primo contest “Innovazione In Store”

Sotto il segno dell’innovazione: così Ambiente Cucina ha voluto festeggiare una ricorrenza decisamente importante, quella dei 40 anni di attività della testata.  “Direzione Futuro” è stata la parola d’ordine della serata del 21 settembre, svoltasi a Milano presso il Palazzo della Cultura sede di Tecniche Nuove, dedicata alle sfide nel settore dell’arredamento per cucina, e in cui sono stati premiati i vincitori del primo contest “Innovazione In Store”lanciato proprio in occasione del 40esimo anno di attività della nostra testata.

 

Ad aprire i lavori della serata dedicata a celebrare i 40 anni di Ambiente Cucina sono intervenuti Raffaella Razzano, direttore della rivista, e l’editore Ivo Nardella, direttore generale del Gruppo Tecniche Nuove

Dopo i saluti di Raffaella Razzano, direttore di Ambiente Cucina, e di Ivo Nardella, direttore generale di New Business Media-Tecniche Nuove, si sono succeduti due interventi che hanno offerto ai partecipanti stimoli e riflessioni sull’innovazione, offrendo un overview sui nuovi scenari sia del mondo della distribuzione sia dell’universo del marketing e della produzione.

 

Dedicata alla Innovazione, la serata ha visto due interventi dedicati al tema. Il presidente di Federmobili Mauro Mamoli, a sinistra, è intervenuto con la relazione “Innovare per vendere. In Italia e all’estero”, mentre Stefano Todescan, Senior Leader in the Milan Office of The Boston Consulting Group ha introdotto il tema “Innovazione, un volano per crescere”

“Innovare per vendere. In Italia e nel mondo” è stato il tema dell’intervento di Mauro Mamoli, presidente di Federmobili, l’associazione di riferimento per la distribuzione indipendente di arredamento per cucina, che ha selezionato  esempi e suggestioni colti dalla distribuzione più innovativa in Italia e all’estero. Stefano Todescan, Senior Leader in the Milan Office of The Boston Consulting Group, ha affrontato il tema “Innovazione, un volano per generare valore”, focalizzando invece le aree e le modalità con le quali le aziende possono spingere verso nuovi prodotti e modelli di business in grado di rivitalizzarle nei mercati di riferimento.
Dopo la teoria, la pratica, ovvero il riconoscimento agli imprenditori che hanno saputo innovare la distribuzione del mobile. La prima edizione del contest lanciato a marzo 2016 da Ambiente Cucina in collaborazione con Federmobili-Innova.com e con la sponsorizzazione di Marmo Arredo, ha voluto conoscere e valorizzare ai punti vendita indipendenti di arredamento più interessanti che operano con successo nel settore. Tra i partecipanti, sono emersi i 12 finalisti, realtà molto diverse tra loro ma con in comune la capacità trasformare il proprio punto vendita in uno spazio esperienziale, ricco di eventi di qualità e dal lay-out coinvolgente, offrendo consulenza e servizi specializzati, utilizzando al meglio i nuovi media e i social.

 

La rosa dei 12 finalisti alla prima edizione del contest “Innovazione in store” promosso da Ambiente Cucina

Da questi “magnifici 12” sono stati scelti i 4 vincitori (il primo assoluto e i tre primi classificati in tre diverse categorie), oltre al vincitore del premio “Web”, ovvero il punto vendita più votato dai visitatori del sito www.ambientecucineweb.it (sul quale sono stati caricati i profili dei 12 punti vendita).

Mattia Fiorni, di Fiorin Arredamenti, ha ritirato il premio del vincitore assoluto della prima edizione del contest “Innovazione in Store” promosso da Ambiente Cucina Consegna il premio Mauro Mamoli, presidente di Federmobili (nella foto in alto)

La serata dei 40 anni di Ambiente Cucina è terminata – come tutte le feste che si rispettano – con un cocktail e con il taglio di una torta di compleanno.

Il taglio della torta ha chiuso la bellissima festa celebrata presso la sede di Tecniche Nuove, casa editrice di Ambiente Cucina

Last but not list, ancora un ringraziamento a tutti coloro – aziende, punti vendita, designer, uffici stampa e collaboratori interni ed esterni – che hanno operato con noi in questi anni e soprattutto al mondo della cucina italiana che con noi continua a lavorare e innovare verso la “direzione futuro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.