Alba Docilia, un quartetto di giovani cadetti inizia bene il 2018 - IVG.it
Atletica leggera

Alba Docilia, un quartetto di giovani cadetti inizia bene il 2018

Record ligure indoor under 16 nell'alto per Habtu Danielli; personali per Gabriele Rota, Arianna Caviglia e Giulia Rosso

meeting giovanile indoor di atletica leggera

Albisola Superiore. Inizia bene la stagione 2018 per i giovani cadetti dell’Alba Docilia, impegnati nella prima trasferta indoor dell’anno presso il palazzetto dello sport di Modena, in Emilia.

Due giorni per ritornare all’attività agonistica dopo mesi di preparazione. Su tutti spicca il risultato di Habtu Danielli, nuovo portacolori biancoblù, che nel salto in alto vince la gara con la misura di 1,79 metri (nuovo personale) e fa segnare sia il nuovo record sociale indoor della specialità ma soprattutto il nuovo record ligure indoor under 16, che resisteva dal lontano 1984 (1,76 metri).

Inizio dell’anno quindi molto positivo, sulla scia di com’era finito lo scorso. Per Danielli poi un 5,22 metri nella gara di salto in lungo.

In pedana sia all’alto che nel lungo anche Gabriele Rota, appena passato di categoria, che fa segnare il nuovo personale nell’alto con 1,55 metri e un 4,19 metri nel lungo con qualche problema sulla rincorsa.

Al femminile esordi nella categoria Cadette per Arianna Caviglia e Giulia Rosso, entrambe impegnate nei 60 metri e nel salto in lungo. Nella gara di velocità 9″47 (pb) per Giulia e 9″65 per Arianna, mentre nella prova del lungo, che ha visto la primatista italiana under 16 Alessia Serramondi siglare il nuovo record a 5,86 metri, nuovi personali sia per Giulia (4,16 metri) sia per Arianna (4,08 metri).

Prossimo appuntamento domenica 21 gennaio per la prima prova dei lanci lunghi invernali e poi sotto con il campionato di società di cross del 28 gennaio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.