Villanova d’Albenga “ruba” la Piaggio a Finale Ligure: benefici immediati per il piccolo borgo

Un paese piccolo, con attività commerciali a gestione famigliare e senza strutture per la grande distribuzione organizzata; una fabbrica tutta nuova, con centinaia di dipendenti che lavorano molte ore al giorno e in tanti casi si trovano a grande distanza dalle loro abitazioni. Sembrano essere fatti l’una per l’altra Villanova d’Albenga e la Piaggio, che da un paio di mesi ha lasciato il vecchio stabilimento di Finale per trasferirsi nella cittadina del comprensorio ingauno

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.