IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tragedia al porto di Loano, la rimozione del relitto

Loano. Sono arrivati dalla Germania questa mattina i parenti delle vittime e dell’unica sopravvissuta alla tragedia avvenuta all’alba di ieri alla Marina di Loano dove uno yacht è stato devastato da un incendio. Ad accoglierli a Loano, tra gli altri, c’era anche il primo cittadino loanese Luigi Pignocca che ha espresso loro la vicinanza di tutta la comunità ed ha assicurato la piena collaborazione da parte dell’amministrazione alle esigenze delle famiglie. Nel rogo hanno perso la vita Jurgen Simon (nato a Herdige nel maggio 1963), proprietario dello yacht, la moglie Beate (di Francoforte, classe ’55), e Andre Bachtenkirch (nato a Iserlohn nel luglio ’63), marito dell’unica superstite alla sciagura, Claudia Manhcake (nata a Lippstadt nel settembre 1964), sorella di Beate. L’autopsia sui corpi delle vittime è stata fissata per il 2 gennaio. I loro parenti, appena arrivati a Loano, hanno fatto visita proprio a Claudia per poi mettersi a disposizione degli inquirenti. Chi ha assistito a questi momenti li ha definiti strazianti: queste famiglie sono ovviamente distrutte per la terribile tragedia che li ha colpiti in un momento che doveva essere soltanto di festa.

Mostra tutto il testo Nascondi

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.