Slot spente a Savona, l’allarme degli imprenditori: “Così chiudiamo”

“Ci sono una quarantina di dipendenti che rischiano di restare a casa e almeno 10-15 imprenditori che rischiano di finire sul lastrico”. Eccola l’altra faccia della medaglia degli effetti dell’entrata in vigore dell’ordinanza che limita l’accensione delle slot machine, videolottery e l’apertura delle sale giochi a otto ore al giorno: a dirlo è Massimiliano Trifoglio di Ligurbet.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.