IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Coordinamento Antifascista sulla fiaccolata del 24 Aprile a Savona

Savona. “Se la scelta fosse quella di impedire il passaggio in quel tratto di strada, per la città sarebbe una grave offesa. Savona è Medaglia d’Oro dalla Resistenza e qui gli antifascisti hanno sempre rispettato tutti. E’ impensabile che, per questioni politiche, il corteo non possa seguire il suo percorso tradizionale”. Così Samuele Rago, presidente provinciale di Anpi, sintetizza la posizione del Coordinamento Antifascista in merito alla ormai ben nota questione del tragitto della fiaccolata del 24 aprile. Una manifestazione che, come noto, nel suo percorso passa in via San Lorenzo, proprio dove di recente ha aperto la propria sede CasaPound: una coesistenza che preoccupa non poco le istituzioni, tanto che la Prefettura ha già deciso di deviare il corteo su un tragitto alternativo. Il Coordinamento Antifascista, però, non ci sta e perciò nei giorni scorsi ha chiesto al prefetto Antonio Cananà di rivedere la propria decisione. E qui è iniziata la procedura burocratica, tutt’altro che conclusa a meno di sei giorni dalla data della manifestazione. La questione è stata al centro di una conferenza stampa tenutasi questa mattina.

Mostra tutto il testo Nascondi