IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il brillamento della bomba di aereo rinvenuta a Capo Torre

Albisola Superiore. E’ stata fatta brillare dai palombari del Gruppo Operativo Subacquei (Gos) del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare (Comsubin), distaccati presso il nucleo Sdai (Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi) di La Spezia la bomba di aereo da 600 libbre risalente alla Seconda Guerra Mondiale rinvenuta sabato mattina poco al largo del litorale di Albisola, nella zona di Capo Torre. Tale operazione ha permesso di neutralizzare la bomba grazie alla cornice di sicurezza assicurata dalla Guardia Costiera di Savona, comandata dal capitano di vascello Francesco Cimmino. L’intervento d’urgenza, disposto dalla prefettura di Savona a seguito della segnalazione da parte di un privato cittadino circa la presenza in mare di un oggetto riconducibile ad ordigno esplosivo, ha permesso di identificare e riconoscere una bomba di aereo inesplosa risalente alla seconda guerra mondiale. L’ordigno è stato rinvenuto alla profondità di 4 metri ed a una distanza dalla costa di circa 100 metri.

Mostra tutto il testo Nascondi

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.