IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Duemila persone da tutta Europa per la festa di Ganesha Chaturthi ad Altare

Altare. Ha visto la partecipazione di oltre duemila persone, giunte ad Altare da tutta Italia e da altri paesi europei a bordo di un centinaio di bus, la festività di Ganesha Chaturthi, quella particolare espressione induista del divino, che simboleggia la saggezza, la capacità di superare ogni difficoltà e ostacolo. E il monastero di Altare, Matha Gitananda Ashram (di particolare importanza per la sua struttura tipica del sud dell’India e per la sua ricca rappresentazione iconografica e yantrica), è proprio uno dei più importanti per i festeggiamenti in Europa. Questa mattina il monastero di Altare, una piccola porzione d’India in Italia, si è trasformato in un “melting pot” di culture, tradizioni ed etnie riunite insieme per condividere una festa sì, ma anche un grande ideale di non-violenza in uno spirito di vera identità oltre ogni barriera linguistica, di classe o religiosa. Questo incontro nazionale tra tutti i rappresentanti dei templi dell’Unione Induista Italiana-Sanatana Dharama Samgha, è stato lo scenario di indiani naturalizzati italiani, italiani autoctoni, srilankesi, mauritiani ed europei insieme per difendere il bene comune. In un piccolo paesino di Altare si potrà incontrare il Mondo.

Mostra tutto il testo Nascondi