IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arrivano i primi pazienti sulla nave ospedale ormeggiata a Genova

Genova. Sarà più di una semplice nave ospedale. “I pazienti avranno tutti i comfort. Potranno sfruttare i grandi saloni rispettando le distanze di sicurezza, guardare la televisione, usare una connessione internet. E poi usciranno sul ponte per respirare l’aria di mare e godersi il sole di Genova“. Da stamattina il direttore generale di Asl 3 Luigi Bottaro si trova sul ponte di poppa della Gnv Splendid per coordinare gli ultimi preparativi. I primi pazienti affetti da coronavirus sono in arrivo a partire da metà pomeriggio ed entro domani le 25 cabine già allestite a bordo saranno tutte occupate. Ormeggiata a ponte Colombo, davanti al Terminal Traghetti di Genova, la nave ospiterà anzitutto le persone che hanno bisogno di cure a medio-bassa intensità. “Arriveranno da tutti gli ospedali cittadini, il San Martino, il Galliera, il Villa Scassi e l’Evangelico – spiega Bottaro – poi, se il meccanismo funzionerà come ci aspettiamo, aumenteremo gradualmente la copertura di posti letto”. Le prime stanze, allestite a tempo record in una settimana, si trovano a poppa, sul lato sinistro della Splendid al ponte 7. Ogni camera è isolata con ricircolo d’aria in modo da isolare i pazienti gli uni dagli altri. Nelle prossime settimane saranno pronte le altre 25 sul lato opposto, fino ad arrivare a 100 cabine sullo stesso piano. La prospettiva a lungo termine parla di 350 posti letto totali con la possibilità di trasformare i due garage in presidi d’emergenza. “Ma speriamo di non averne bisogno”, si augura Bottaro.

Mostra tutto il testo Nascondi