IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tiro a volo: 17 medaglie al mondiale, ma in Italia si parla della sconfitta calcistica foto

Un’Italia sportiva ancora sotto choc per la nazionale di calcio, e molto meno si è parlato di chi i mondiali, in silenzio, a Mosca li ha vinti

Più informazioni su

Agosto 2017. La squadra nazionale di tiro a volo parte per i mondiali a Mosca. Si sono tenuti dal 31 agosto all’11 settembre sugli impianti di FoxLodge.
La televisione non ne parla, solo i giornali del settore lo ricordano.

Buona parte dell’Italia è all’oscuro di tutto. Buona parte d’Italia, ancora oggi non sa delle medaglie che hanno portato a casa i nostri tiratori. 17 per l’esattezza. 4 le medaglie d’oro individuali e 5 quelle di squadra, 2 quelle d’argento individuali e 3 quelle a squadre. Infine un bronzo individuale, uno a squadre e uno nel “mixed team”, nuova specialità olimpica da Tokio 2020.

Su tutti gli schermi abbiamo visto calciatori in lacrime per la sconfitta. Non abbiamo però visto la commozione dei tiratori azzurri, le lacrime, i sorrisi, gli abbracci. Nessuno ne ha parlato.

C’è chi perdendo ha fatto piangere mezza Italia e chi vincendo, in silenzio, fuori dai riflettori, senza il proprio nome in prima pagina, è comunque stato su un podio che era il tetto del mondo. Il loro nome è stato scritto nella storia dello sport.

Il tiro a volo è ancora considerato uno “sport minore”, minore in cosa? Sicuramente non nel numero di vittorie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.