IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’incendio di Notre-Dame e gli attentati di Pasqua

Ci vorranno anni per ricostruire la più famosa Cattedrale di Francia, ma la vicenda più drammatica degli ultimi giorni viene probabilmente dallo Sri Lanka

Più informazioni su

SRI LANKA
In Sri Lanka ci sono stati una serie di attentati coordinati in occasione delle celebrazioni per la domenica di Pasqua. Diversi attentatori suicidi hanno colpito in simultanea tre importanti hotel nella capitale e tre chiese colme di fedeli per la funzione pasquale. Altri due attacchi sono stati perpetrati circa 3 ore dopo in altre zone del Paese. Ci sono stati almeno 300 morti. Il Governo ha finora arrestato circa 20 persone considerate vicine ai terroristi, ed ha accusato un gruppo terroristico locale (il National Thowheeth Jamath) di esserne il responsabile. L’NTJ però non è mai riuscito ad organizzare nulla di simile e si è sostanzialmente sempre limitato ad azioni intimidatorie e dimostrative contro la maggioranza buddista del Paese. La vicenda ha quindi diverse peculiarità: la complessità organizzativa dell’attentato ed il probabile aiuto internazionale a chi lo ha compiuto, l’aver preso di mira cristiani e turisti stranieri, e gli avvertimenti del Governo indiano fatti nei giorni precedenti su alcuni possibili attentati. Tutti questi dettagli portano molti analisti a sostenere che l’attentato possa essere stato organizzato da un gruppo terroristico dell’India meridionale affiliato all’Isis. Se così fosse, potrebbe trattarsi di una nuova e concreta espansione dell’azione terroristica dell’Isis nel sud-est asiatico.

FRANCIA
Un grosso incendio ha avvolto la Cattedrale di Notre-Dame di Parigi. Ci sono volute diverse ore per spegnere le fiamme ma la guglia, buona parte del tetto e lo storico “sotto-tetto” in legno sono crollati. L’incendio pare essere partito dalle impalcature erette per i lavori di restauro cominciati pochi giorni prima. Fortunatamente non si sono registrate vittime e moltissime delle opere all’interno (ed all’esterno) dell’edificio sono state salvate. La ricostruzione sarà lunghissima: per Macron ci vorranno cinque anni, secondo molti esperti almeno dieci. Per i prossimi anni sarà quindi impossibile entrare nella storica Cattedrale.

REGNO UNITO
Nel venerdì santo del 1998 venivano firmati gli “accordi del venerdì santo” che ponevano fine alle violenze ed agli attentati che si susseguivano in Irlanda del Nord da tre decenni a causa dello scontro tra unionisti (a favore di una Nord Irlanda nel Regno Unito) e repubblicani (a favore di una Nord Irlanda unificata con l’Irlanda). In quei tre decenni ci furono 3.600 vittime e le fratture socio-ideologiche che le causarono restarono in parte latenti anche dopo gli accordi del 1998. Negli ultimi tempi tali tensioni hanno lentamente ricominciato a riemergere per almeno tre fattori: le nuove generazioni che hanno meno memoria delle violenze del passato, la crisi politica nord-irlandese, e la Brexit avvitatasi più di una volta proprio sulla questione nord-irlandese. Giovedì sera, per la prima volta in 10 anni, si è registrata una vittima negli scontri avvenuti nella cittadina di Londonderry (o Derry). Si tratta della giornalista Lyra McKee che stava seguendo gli scontri tra polizia e manifestanti: è stata uccisa a colpi di arma da fuoco, probabilmente ad opera della New IRA.

UCRAINA
Il ballottaggio presidenziale tra Poroshenko, presidente uscente, e Zelenskij, il comico sfidante, ha visto il trionfo di quest’ultimo che ha ottenuto più del 70% delle preferenze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.