IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le idee migliori per il viaggio di maturità 2018

Sondaggio tra i maturandi savonesi

Più informazioni su

L’anno scolastico è giunto quasi al termine e, per molti, terminerà anche il percorso affrontato nei cinque anni di scuola superiore.

Tutti si sono chiesti, arrivati a questo punto, cosa ci sarà dopo. Non dopo le superiori, proprio il momento che segue la fine dell’orale di maturità, il giorno dopo, l’estate con meno pensieri. O forse con più pensieri? Non lo si può sapere. La cosa più importante, adesso, è organizzarsi per passare la prima, vera estate in libertà.

Per chi non ci avesse ancora pensato, non preoccupatevi: grazie ad un sondaggio realizzato fra più di 100 maturandi di Savona e non, ecco, per tutti gli eterni indecisi o i ritardatari, i programmi estivi più popolari per i maturandi savonesi.

1. Organizzare un viaggio on the road

È risultata una delle scelte più popolari fra i maturandi del 2018 che hanno partecipato al sondaggio. Come spesso si sente dire, o si legge, in questi casi “non è la destinazione che conta, ma il viaggio”. Ebbene, è da considerarsi più che vero: il necessario sono dei buoni amici, tanta voglia d’avventura e un buon spirito d’adattamento.
Questa tipologia di viaggio è, spesso, la modalità più economica per vedere molte città in una sola volta, non solo grazie ai moltissimi siti che permettono di viaggiare in autobus e treno a prezzi davvero modici, ma anche grazie ai collegamenti autostradali che in Europa funzionano, ormai, molto bene. Una volta trovati i compagni di viaggio e organizzato l’itinerario, l’unica cosa che vi resta da fare è partire e innamorarvi di ciò che vedrete giorno per giorno lungo il vostro percorso.

Le idee migliori per il viaggio di maturità 2018

2. Trovarsi un lavoretto stagionale

Molti studenti in procinto di iniziare gli esami hanno scelto, invece, di fermarsi per un po’ e guadagnare qualcosa in vista dell’università. Questa è spesso la strada migliore per alcuni ragazzi e ragazze che avranno test universitari impegnativi qualche settimana dopo l’esame, e che quindi non hanno il tempo materiale per fare un viaggio che occupi il periodo dopo la maturità.

Le idee migliori per il viaggio di maturità 2018

3. Turismo solidale

Pur essendo una delle opzioni meno comuni fra i giovani savonesi, è una delle più intriganti dal punto di vista culturale. Molte associazioni offrono varie offerte con destinazioni in tutto il mondo per chi vuole intraprendere questa avventura: Iran, Cuba, Nepal, Bulgaria e molte altre. Mete che spesso non si visiterebbero, ma che con questi viaggi organizzati sono più facili da scoprire.

Molte di queste associazioni permettono di viaggiare verso paesi in situazioni economiche non ottime per fare del volontariato. Ciò non deve scoraggiare chi ha intenzione di intraprendere un viaggio solidale: è un’esperienza diversa per molti aspetti, che mette in contatto con culture e situazioni che per noi sono davvero lontane, può aprire la mente ad altre scelte per il futuro e cambiare la visione che si ha del mondo.

Le idee migliori per il viaggio di maturità 2018

4. Interrail

Ultima, ma non sicuramente per importanza, è l’interrail, la più popolare delle opzioni fra i ragazzi che hanno partecipato al sondaggio.
Organizzare un viaggio tramite interrail è diventata la scelta prediletta di molti giovani per festeggiare la libertà del dopo esame. Consiste nello scegliere le tappe fra le molte città disponili in tutta Europa e prenotare il “pacchetto” interrail che fa al caso vostro: le loro offerte si differenziano in base ai giorni effettivi di viaggio che si vogliono effettuare in un periodo di 7, 15 o 30 giorni, e in base alla zona che si vuole visitare. Come il viaggio on the road, sono necessarie flessibilità e dei buoni compagni di viaggio dotati di spirito d’avventura.

Insomma, con l’estate e gli esami alle porte non si aspetta altro che finire il percorso scolastico per godersi l’estate al meglio. Per ora si può solo programmare l’estate, ma fra poco più di un mese, con il diploma in mano, ci si potrà dedicarci esclusivamente alla vacanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.