IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La sharing economy approda a Savona: ecco il servizio “Caricami”

Sta spopolando nelle grandi città, ma che cos'è esattamente? Siamo veramente pronti per accoglierla?

Più informazioni su

La sharing economy, detta anche economia collaborativa, è una finestra sul futuro applicabile in vari settori e al momento molto diffusa. Si tratta di un sistema per scambiare beni e servizi accessibili grazie ad appositi siti web o pratiche applicazioni.

Airbnb, che mette in contatto persone in cerca di un alloggio per brevi periodi, con privati che dispongono di uno spazio da affittare, è solo uno delle tante aziende operanti nella sharing economy. Ma ora veniamo al savonese, che propone anche lei una soluzione “collaborativa”.

Il 10 luglio 2020 approda infatti a Savona “Caricami”, un progetto con lo scopo di risolvere le problematiche dovute alla carica del proprio smartphone e altri dispositivi mobile. Ma esattamente come funziona? Basta scaricare l’apposita applicazione per accedere alla mappa interattiva che indicherà la stazione di ricarica più vicina all’utente.

Fornita di power bank e cavo per qualsiasi tipo di dispositivo è perfetta per un pomeriggio di studio presso una caffetteria, per un aperitivo improvvisato o per una giornata impegnativa. Dopo l’utilizzo, infatti, è possibile restituire la stazione di ricarica presso un qualunque punto Caricami. Il pagamento avviene in maniera semplice e sicura all’interno dell’app come per quasi tutte le aziende di questo tipo.

La sharing economy promuove nuovi stili di vita concentrando l’attenzione sulla socializzazione tra gli utenti come, ad esempio, abbiamo visto con Airbnb o con BlaBlaCar, che mettono in comunicazione diretta offerente e consumatore. Insomma, anche se con un po’ di ritardo, Savona è pronta per ospitare il futuro di questo nuovo sistema economico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.