IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Keith Flint suicida a 49 anni

Il cantante militato nei “The Prodigy” e nei “Flint” tra il 1990 e 2019

Più informazioni su

Keith Flint, 49 anni, è stato ritrovato morto nella sua casa nell’Essex. A dare la triste notizia sono i familiari e i membri della band, che con moltissima amarezza e rabbia, ufficializzano una scomparsa molto grave per tutta la cultura della musica elettronica.

Flint era considerato come un innovatore nel campo della musica digitale, arrivando fino al pubblico di MTV. Personaggio molto intrigante, dal look bizzarro, quasi estremo.

Aveva iniziato la sua carriera per caso, conoscendo ad un rave party il DJ Liam Howlett, insieme al quale aveva fondato la band, partendo inizialmente come ballerino per poi affermarsi come cantante stabile della band psichedelica.

I “The Prodigy” avevano programmato un tuor internazionale (USA ed Europa) che sarebbe iniziato a maggi, il quale molto probabilmente verrà sospeso, se non addirittura cancellato.

Grande appassionato di moto, si spegne poco dopo aver fondato una sua scuderia personale chiamata “Traction Control”, la quale era uscita vittoriosa da numerose competizioni come il Tourist Trophy.

Uno dei migliori modi per ricordare e rendere onore alla figura del cantante è di sicuro ascoltare ed analizzare l’album migliore della band “The Fat of The Land” che comprende tutti loro migliori progetti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.