L’operazione “Green Country” dei carabinieri

1 di 10

La presentazione dei risultati dell'indagine

Dietro la produzione legale di cannabis light “nascondevano” quella di marijuana con principio attivo superiore al consentito, destinata allo spaccio. E’ la conclusione a cui sono giunti i carabinieri di Alassio, che hanno denunciato a piede libero i gestori di un’azienda agricola operante tra Villanova d’Albenga e Cisano Sul Neva.

leggi anche
L'operazione "Green Country" dei carabinieri
Green country
Piante trattate destinate allo spaccio, nei guai produttori di cannabis light della piana ingauna

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.