IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Riccardo Zegna

“Zegna plays Zegna” a Palazzo Oddo

23/11/18

EVENTO GRATUITO
: Palazzo Oddo Palazzo Oddo - Fondazione Gian Maria Oddi, Via Roma, Albenga, SV, Italia - Inizio ore 21:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Dopo otto anni di assenza Riccardo Zegna torna alla Musikalische WunderKammer di Palazzo Oddo: tanti sono gli anni passati da quando tenne un concerto, nell’ambito di “Piani Sonori” (era il 2010), durante il quale presentò la sua opera monografica dedicata a Thelonius Monk dal titolo “Monk a ning”, nei confronti del quale si dichiara debitore, come d’altronde la maggior parte dei pianisti jazz.

Ebbene quella volta, in occasione dei consueti “bis”, Zegna propose alcune sue composizioni che suscitarono una risposta da parte del pubblico in sala ancora più calda e vibrante. Fu allora che si pensò di organizzare un concerto nelle stesse condizioni ma stavolta con composizioni originali.

Ora l’occasione è arrivata con il terzo appuntamento di “Concerti d’Autunno”, la rassegna organizzata dalla Fondazione Oddi nella Musikalische WunderKammer, al quarto piano di Palazzo Oddo, che ha ospitato rispettivamente il concerto inaugurale tenuto dal pianista Giovanni Doria Miglietta e il secondo concerto tenuto dal violoncellista Lamberto Curtoni.

Musicista e compositore di grande livello, noto sia in patria che all’estero, Riccardo Zegna è uno dei pochi musicisti che riesce a coniugare nel suo lessico particolarissimo i numerosi linguaggi della musica che ha frequentato nell’arco della sua carriera. Lo troviamo di volta in volta raffinato interprete di bebop, in trio o in quartetto, melodicamente nostalgico ricreatore di sonorità anni ’50 con la piccola orchestra, meditabondo ricercatore nei suoi recital di pianoforte solo, esprimendo, come dice lui stesso, il silenzio che sta tra le note, dove sta la Musica.

Parlando della personalità di Zegna non si può non fare accenno al suo garbo, alla sua ironia e alla sua generosità sia come uomo sia come musicista, uno che ha nulla da dimostrare, che può lasciare che le cose appaiano da sole, in evidente trasparenza.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!