IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Villa Gavotti Della Rovere - Giornate FAI all\'aperto

Visite a Villa Gavotti Della Rovere nelle Giornate FAI all’aperto

27/06 » 28/06/20

EVENTO A PAGAMENTO
: Villa Gavotti Della Rovere Villa Gavotti, Albisola Superiore, SV, Italia - Inizio ore 10:00 - Fine ore 16:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Villa Gavotti Della Rovere è una delle più belle ville italiane del ‘700, magnifico esemplare del cosiddetto “barocchetto genovese”. Fu fatta costruire nel 1744 da Francesco Maria Della Rovere, doge di Genova, partendo da una costruzione del Quattrocento che era stata la casa natale del pontefice Giulio II. La Villa passò successivamente ai marchesi Gavotti, dai quali prese il nome.

La mole quadrata della villa è ingentilita da due lunghe terrazze che, svolgendosi da un lato dell’edificio, comprendono il giardino e scendono a scalinata fino alla bella vasca centrale. Oltre la vasca, una macchia di grandi alberi (cedri del Libano, cipressi, lecci) nasconde una statua marmorea di Ercole che lotta con il leone nemeo, entro una cornice di gusto rocaille.

Villa Gavotti Della Rovere - Giornate FAI all\'aperto

Tra le due terrazze e l’edificio della villa é racchiuso il giardino, tipico del gusto settecentesco, che alterna nelle raffinate aiuole bordate di marmo bianco alberi da frutto e vigna ad una grande varietà di piante fiorite. Quattro fontane con statue su delfini, sotto eleganti pergolati, fanno da perno ad altrettanti gruppi di aiuole.

I grandi vasi contenenti alberelli di limone provengono dalla Real Fabbrica di Portici fondata da Carlo III di Borbone e sono firmati dal toscano Gaetano Lottini. Al piano terreno, a sinistra di chi entra, tre vasti saloni destinati alle feste, che si aprono sul giardino, sono decorati a stucco, con mobili, specchiere, e un tempo anche ceramiche, ispirati rispettivamente alle stagioni della primavera, dell’estate e dell’autunno. L’inverno, al quale è dedicata la quarta sala, nell’ala destra, ha l’aspetto di una grotta. Fu costruita in parte con materiale asportato dalle grotte di Bergeggi e decorata con coralli e conchiglie.

Orari di visita: partenza alle ore 10 – 11:30 – 14:30 – 16 (gruppi fino a 12 persone)
Appuntamento 15 minuti prima dell’inizio della visita a largo Gavotti (presso casello autostrada)
Visita a contributo: 3 € (5 € per non iscritti FAI)
Durata: circa 1 h
Si può partecipare solo su prenotazione online e a partire dal 23 giugno fino ad esaurimento posti (prenotazioni chiuderanno alle 15 di venerdì 26 giugno)

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.