giovedì
1
Luglio
2021

“Viaggio nell’innovazione fra Italia e Israele”: le startup bio e medtech si presentano a Savona

giovedì
1
Luglio
2021
ricerca scientifica chimica
  • DOVE
  • ORARIO
  • QUANTO
  • CONTATTI
  • CONDIVIDI

Savona. Con il patrocinio dell’Ambasciata d’Israele in Italia, dell’Unione Industriali e dell’Università degli Studi di Genova e il contributo della business nursery Bio4Dreams giovedì 1 luglio dalle ore 14:30 alle 18 nella Sala Consiliare della Provincia si terrà l’iniziativa “Viaggio nell’innovazione fra Italia e Israele”. Saranno presentate startup innovative e spin off universitari bio e medtech israeliane e italiane, vere eccellenze che avranno modo di farsi conoscere e conoscere, allo scopo di favorire lo scambio accademico, creare contatti e contribuire alla creazione di future importanti collaborazioni.

Una delle start up israeliane presenti sarà Soapy Care, i cui dispositivi intelligenti per il lavaggio e la sanificazione della mani sono stati recentemente donati dall’ambasciata all’Ospedale San Paolo. Ci saranno poi Bioextreme, che ha sviluppato un eccezionale sistema robotico per la riabilitazione dei traumi da ictus e infarto, TBI e altri disordini cerebrali, e Neteera, che ha sviluppato una soluzione dirompente per l’assistenza dei pazienti, anche in telemedicina, con microsensori che analizzano i dati vitali, raccolgono dati, analizzano su base IA e supportano nella diagnosi.

Tra le italiane si presenteranno le spin off dell’ateneo ligure Bio3D Matrix, che ha realizzato un procedimento e un sistema per il trattamento delle superfici di supporti o contenitori per colture cellulari neuronali bidimensionali mediante chitosano come fattore di adesione cellulare, e ScreenNeuro Pharm, che ha sviluppato strumenti per l’ingegnerizzazione di colture cellulari per lo screening farmacologico con riduzione dei costi e della sperimentazione animale.

Sarà presente anche l’ingegner Ilan Misano, giovanissimo genio del Technion di Haifa, ora ingegnere biomedico esperto di telemedicina e digital health e program manager dello Startups team di Google Israele. Misano gestisce 13 progetti di telemedicina in Italia e racconterà la sua esperienza fra Italia e Israele, di come le aziende italiane stiano guardando il panorama dell’innovazione in Israele e del modo in cui le tecnologie innovative israeliane di telemedicina/biotech stanno aiutando le vite di molti bambini e famiglie negli ospedali Bambino Gesù e “Gemelli” di Roma, nell’ASL di Vercelli e in vari altri contesti in Italia.

“Siamo molto orgogliosi di questo evento, rivolto ai giovani di talento e all’innovazione che aiuta la vita quotidiana – dichiara Cristina Franco, presidente dell’Associazione Italia Israele – È importante creare opportunità di dialogo e dibattito informativo, dare voce alle nostre giovani eccellenze liguri, contribuire a rafforzare legami di collaborazione e amicizia fra poli universitari, fra aziende e fra la Liguria e lo stato di Israele”.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.