giovedì
5
Gennaio
2023
martedì
31
Gennaio
2023

Vetrina d’Artista e Arte in Copertina presso il Centro Artigianale Restauri di Albissola Marina

giovedì
5
Gennaio
2023
martedì
31
Gennaio
2023
Generico gennaio 2023
  • DOVE
  • CONDIVIDI

Con il patrocinio del Comune di Albissola Marina, il 5 gennaio alle ore 16, presso il Centro Artigianale Restauri, si terrà l’inaugurazione della ‘Vetrina d’Artista’ di Antonio Rossello, intitolata: ‘Arte in Copertina’, con esposizione di libri e di opere poste in copertina di: Giulio Manuzio, ‘Tramonto sul Lago’ e Gabriella Oliva, ‘Dark Lady’.

L’esposizione resterà aperta sino al 31 gennaio, visitabile tutti i giorni dalle ore 9 alle 19 (o comunque visione dall’esterno).

Antonio Rossello nasce a Savona nel 1964. Ingegnere meccanico, tenente in congedo, cavaliere OMRI, Commendatore di Giustizia OSLJ. Lavora in un’azienda elettromeccanica. Impegnato nell’associazionismo e in iniziative di natura civile, culturale e artistica. Scrive su periodici cartacei e online. Suoi testi e prefazioni fanno parte di volumi antologici ed altrui. Ha pubblicato i romanzi: – Ombre e colori – (Divina – Follia, Caravaggio BG, 2013); – La Fiamma che arde nel cuore – (FIVL– Coop Tipograf, SV, 2014); – El Arco Iris – (Lettere Animate, LE, 2016), – Molteplici orizzonti – (Prospettiva editrice, RM, 2018), – Olga – (Edizioni Montag, MC, 2018), e – Quella terribile stagione – (Ibuc, RE, 2019), – Il destino è più veloce della mente – (Edizioni Montag, MC, 2020), – Il regno del Plin – (GPM edizioni, MI, 2021), – Storia di una famiglia – (Edda edizioni, RM, 2021), – La rivoluzione degli Agnolotti – (Amargantha, RI, 2021), – Amore beffardo – (Argento Vivo, Pomezia, RM, 2022), – Struggenti ondate di memoria – (Ebook, Ivvi, Ebola, SA, 2022). Classificato in premi letterari, tra cui finalista al Premio Mario Pannunzio ediz. 2013 e 2015. La sua pagina: https://www.braviautori.it/vetrine/antoniorossello/

Giulio Manuzio, vissuto nella Albisola degli anni 50, allora importantissimo centro artistico internazionale, ha potuto assorbire il senso di fare arte e vi ha maturato il piacere di dipingere. Ha fatto pochissima arte nei 50 anni di lavoro, come fisico e come universitario, perché per fare arte è necessaria molta concentrazione. Andando in pensione, ha però potuto con grande piacere ricominciare a praticare olio, incisione e quella particolare forma d’arte che è il monotipo. (Di più su – Yumpu giulio manuzio -)

Gabriella Oliva, nata a Genova, maturità scientifica, si è perfezionata in scultura presso il Liceo artistico Barabino e dalla scultrice Luisa Caprile. Ha partecipato mostre in Italia ed all’estero. Ha svolto le funzioni di direttrice artistica e curatrice in diverse iniziative a carattere associativo.

Generico gennaio 2023
La locandina
segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.