IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Retina occhio

“Venerdì Scientifici di Savona”: Ulisse Ferrari spiega il funzionamento della retina

04/12/20

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 16:00
  • eventi@giovaniperlascienza.it / biancaferrari@giovaniperlascienza.it

Attenzione l'evento è già trascorso

Dopo un focus sul mondo dell’energia elettrica l’associazione Giovani per la Scienza cambia argomento e nell’ottica dei “Venerdì Scientifici di Savona” il 4 dicembre alle ore 16 su Zoom organizzano una conferenza sulla retina con Ulisse Ferrari, ricercatore presso il CNRS Centre National de la Recherche Scientifique e l’Institut de la Vision di Parigi.

Il seminario si concentrerà sulle basi del funzionamento della retina con lo scopo di mostrare come questo organo sensoriale sia molto più “intelligente” di quanto si possa immaginare. Diversamente dalle fotocamere, che registrano punto per punto l’intensità luminosa del campo visivo, la retina è capace di processare la luce che entra negli occhi, selezionare e ritrasmettere alle aree cerebrali visive solo le informazioni più rilevanti della scena visiva, come forti contrasti, bordi degli oggetti e rapidi movimenti.

Ulisse Ferrari ricercatore

Comprendere il funzionamento della retina è interessante sotto molteplici aspetti: oltre ad un evidente interesse biologico specifico è la parte del cervello più facilmente accessibile sperimentalmente e il suo studio ha permesso di far avanzare significativamente le ricerche nelle neuroscienze. Lo studio della retina e della visione in generale ha poi gettato le basi degli attuali straordinari progressi nell’intelligenza e nella visione artificiale (computer vision).

Grazie alla comprensione acquisita in anni di ricerche oggi sono in fase di sviluppo nuove terapie cliniche per curare alcune delle principali forme di cecità. L’incontro si concluderà con un accenno alla terapia optogenetica, una delle più affascinanti e promettenti di queste strategie cliniche.

“Vi aspettiamo numerosi e curiosi dell’interdisciplinarità che lo studio della retina può offrire, affascinante anche per i non addetti ai lavori, nel passare dalle neuroscienze alla robotica all’analisi dati che la fisica ha come strumento di indagine”, affermano gli organizzatori. Chi fosse interessato a partecipare alla conferenza può contattare via e-mail i Giovani per la Scienza, prenotare la propria presenza e ricevere il link per connettersi.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.