IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Matteo Peirone e Linda Campanella

“Trent’anni Insieme” – Concerto di Natale con la cooperativa Progetto Città

23/12/19

EVENTO GRATUITO
: Teatro “Gabriello Chiabrera” Teatro Chiabrera, Piazza Armando Diaz, 2, Savona, SV, Italia - Inizio ore 20:45

Attenzione l'evento è già trascorso

Grande chiusura dei festeggiamenti per i trent’anni di attività della cooperativa Progetto Città con lo straordinario Concerto di Natale “Trent’anni Insieme” che si terrà lunedì 23 dicembre alle ore 20:45 al Teatro Comunale “Gabriello Chiabrera” a Savona. Una serata di festa fatta di musica e parole che la storica cooperativa savonese donerà alla cittadinanza per concludere al meglio il semestre dedicato alle celebrazioni dell’importante traguardo.

Ospiti d’eccezione il soprano Linda Campanella e il basso Matteo Peirone, che eseguiranno un repertorio che spazierà da Ennio Morricone a “Il fantasma dell’Opera”, passando per Carosone e i grandi classici evergreen, entrambi accompagnati da Le Muse, ensemble tutto al femminile diretto dal pianista e direttore d’orchestra Andrea Albertini.

Mal d’Estro Trio ensemble musicale

La serata sarà aperta dall’ensemble musicale Mal d’Estro Trio accompagnato dalla voce di Valeria Bruzzone, che proporranno un viaggio per tappe nelle cinque parole che hanno contraddistinto i festeggiamenti e le riflessioni intorno a cui si sono sostanziati gli eventi sui territori della provincia di Savona proposti dalla cooperativa nell’ultimo mese.

Ad ogni territorio è stata infatti associata una parola tratta dalla mission della cooperativa: Savona, Vado Ligure e Quiliano “cooperazione”; Cogoleto e Varazze “comunità”; Albissole e Celle Ligure “diritti”; Finale Ligure, Spotorno e Noli “persone”; il ponente (comuni tra Pietra Ligure e Laigueglia) “opportunità”. I singoli servizi territoriali, dall’area della prima infanzia a quella dei servizi alla persona, senza dimenticare l’accoglienza e l’alto disagio sociale, sono stati chiamati in una logica di sperimentazione pilota ad integrarsi tra essi per costruire insieme momenti utili alla crescita umana e sociale degli operatori, degli utenti dei servizi e della cittadinanza.

Durante la serata si alterneranno anche contributi video curati e le parole dell’attore Alberto Bergamini, per arrivare al gran finale sulle note di “Sul bel Danubio blu”, il gran valzer di Johann Strauss. Il concerto è patrocinato dal Comune di Savona, ha con media partner IVG.it e Radio 104 Savona Sound ed è ad ingresso libero con prenotazione sino ad esaurimento dei posti disponibili sul sito web https://forms.gle/h49cGHHbqAYFpkH79.

Valeria Bruzzone cantante

“Siamo convinti che possa essere un’occasione bella e importante sia per la qualità della proposta artistica in programma sia per condividere insieme con tutta la comunità in cui operiamo la nostra idea di cooperazione. Un regalo che ci facciamo e abbiamo voluto fare a Savona e ai savonesi”, spiega il presidente di Progetto Città Gaetano Merrone.

Progetto Città dà lavoro stabilmente a circa 240 persone, chiude il suo bilancio regolarmente in attivo e svolge il proprio lavoro in tutti i comuni più importanti della provincia di Savona. Oltre a Cogoleto, in provincia di Genova. Il trentennale ha preso avvio lo scorso 3 agosto attraverso un percorso che non è stato di sola festa ma ha rappresentato anche un momento di riflessione tra passato, presente e futuro.

“Nel futuro vogliamo esserci da protagonisti – continua Merrone – La partecipazione di ognuno di noi è fondamentale per costruire il futuro: siamo una comunità ed è necessario che tutti conosciamo le strade che abbiamo iniziato a percorrere e quelle che percorreremo insieme”.

Le Muse ensemble musicale femminile

Inoltre continua sul sito web www.insiemeefuturo.it il contest per la ricerca del payoff che accompagnerà il nuovo logo di Progetto Città. Sul sito web è ancora possibile ideare e votare il payoff preferito, un modo per coinvolgere soci, dipendenti, utenti dei servizi e cittadini nella costruzione delle parole che diventeranno parte della comunicazione istituzionale di Progetto Città che sarà lanciata nel 2020.

“Perché questo trentennale lasci davvero traccia nel futuro e lo faccia insieme ai territori e alle comunità di riferimento – conclude Merrone – A partire da questa consapevolezza la nostra ‘svolta dei trent’anni’ si fonda sul percepire gli altri attori del contesto in cui operiamo (amministrazioni, altre cooperative, associazioni, mondo ecclesiale, volontariato, cittadini attivi), come partner con cui condividere prima la lettura dei bisogni del territorio e poi progettare risposte che aiutino a migliorare la qualità della vita dei cittadini e delle comunità”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.