sabato
27
Novembre

“Tra Val Bormida e Langhe”: percezione e dinamiche evolutive del territorio in una conferenza a Millesimo

sabato
27
Novembre
Langhe veduta da La Morra
  • DOVE
  • ORARIO
  • QUANTO
  • CONTATTI
  • CONDIVIDI

Nell’ambito delle iniziative per il 140esimo anniversario della sua fondazione sabato 27 novembre dalle ore 9 alle 13 presso la sede in piazza Pertini 1 la Società Operaia e Agricola di Mutuo Soccorso Millesimo organizza la conferenza “Tra Val Bormida e Langhe. Percezione e dinamiche evolutive”. Il convegno costituirà un momento di riflessione sui processi di trasformazione in atto nelle terre di media montagna che si stendono da Dogliani alla porzione di Valle Bormida ed hanno come proprio asse portante la strada provinciale 661.

Da alcuni anni l’area è oggetto di studio da parte di un gruppo di ricercatori dell’Università di Genova, coordinati da Mauro Spotorno, docente ordinario di Geografia politico economica. Il punto da cui parte l’indagine risiede nell’osservazione di fatti che sembrano connotare in modo contraddittorio il presente di una zona in bilico tra collasso e sviluppo. La società civile si trova di fronte ad un bivio: da un lato la prosecuzione lungo il sentiero involutivo tuttora in atto e dall’altra sostenere con forza i timidi segnali di cambiamento che si possono scorgere in campo agricolo e turistico.

La crisi delle strutture sociali ed economiche è resa plasticamente evidente dal crollo demografico di quasi tutti i comuni considerati: basti pensare che la loro popolazione complessiva è precipitata dagli oltre 22mila abitanti del 1950 ai poco più di 16mila del 2017, con una riduzione del 27%. L’avvio di politiche volte ad interrompere il circolo vizioso del regresso e dell’abbandono passa però attraverso la conoscenza della percezione che di questo territorio hanno coloro che lo frequentano assiduamente, residenti e non.

In apertura Sergio Conti, geografo dell’Università di Torino, affronterà la questione del rapporto tra sviluppo locale e risorse territoriali nelle aree montane mentre Agostino Massa, sociologo dell’ateneo ligure, affronterà la relazione tra identità locale e prassi partecipative nella gestione del territorio. La proiezione del video “Green Deal” di Sandro Bozzolo, preceduta da un commento di Enrico Barbieri, presidente dell’associazione Strada 661 – La Pedaggera. concluderà i lavori.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.