sabato
24
Settembre
2022
domenica
25
Settembre
2022

Torna Albissola Comics, il festival italiano del fumetto

sabato
24
Settembre
2022
domenica
25
Settembre
2022
albissola comics 2022

Si scaldano i motori per l’11esima edizione di Albissola Comics che si terrà il 24 e 25 settembre. La manifestazione ligure entra nella seconda decade della sua esistenza mantenendo intatta la propria vocazione originaria: avvicinare il pubblico ai disegnatori e agli sceneggiatori di fumetto ma, per esteso, con l’intenzione di allargarsi come sempre anche a scrittori, illustratori, vignettisti e chiunque sia connesso con il mondo della fantasia e della creatività.

Quest’anno, però, si è deciso di innovare profondamente la tipologia degli ospiti che animeranno il locale museo civico MuDA, lo spazio museale Alba Docilia e i laboratori di ceramica artistica e le gallerie d’arte cittadine; si è voluto dare particolare spazio anche a generi fumettistici che finora non erano stati ancora così tanto presenti al festival.

Il Museo Civico MuDA ospiterà due eventi importantissimi: due mostre dedicate all’illustrazione di fantascienza e all’illustrazione fantasy: “Cronache di Mondo9” che vedrà la partecipazione degli illustratori Franco Brambilla e Alberto Aurelio Pizzetti e dello scrittore Dario Tonani autore della saga Mondo9 pubblicata da Mondadori (vincitore di numerosi premi letterari, pubblicato in diversi paesi esteri) con un tuffo nel fumetto fantascientifico con le copertine dei volumi di Nathan Never realizzate da Sergio Giardo pubblicati dalla Sergio Bonelli.

“Mythos” un tuffo in chiave fantasy nei miti dell’Antica Grecia che vedrà esposte le opere di tre mostri sacri: Paolo Barbieri, Victor Togliani e Andrea Iula che esporrà una mostra di miniature fantasy e storiche realizzate per il colosso mondiale del settore Pegaso and Kymera Models.

Sarà particolarmente nutrito e ricco il settore comics con alcune vere e proprie star del fumetto statunitense e britannico. A partire da Carmine Di Giandomenico, protagonista di alcuni dei più acclamati cicli di Daredevil e di Flash e attualmente in forza alle testate del Cavaliere Oscuro Batman, per proseguire con il britannico Glenn Fabry, una vera e propria leggenda per il proprio contributo a serie come John Constantine: Hellblazer, Slaine, Judge Dredd, Preacher, Batman e tante altre testate DC e Marvel, accompagnato dalla bravissima colorista Karen Holloway, fino a Marco Failla, noto per i suoi lavori alla Marvel in X-Men, New Mutants, Spider Man e alla DC con Teen Justice, DCeased, Batman e Harley Quinn, il geniale illustratore Giorgio Comolo che si è fatto un nome per le sue composizioni pittoriche che si ispirano a Jack Kirby e ai grandi disegnatori dell’epoca classica, reinterpretando spesso personaggi e copertine tradizionali in un’ottica moderna; sarà anche possibile vedere dal vivo le opere dello scenografo, pittore e illustratore Kurt Vincenzi, quadri realizzati in tecnica tradizionale aventi come soggetti i supereroi dei fumetti quali: Iron Man, Capitan America, Deadpool, Wolverine e Spiderman.

albissola comics 2022
La locandina

Se questo non bastasse, per la prima volta Albissola dedicherà la giusta attenzione al fumetto erotico e al revival che ne sta portando avanti la Annexia Edizioni; sarà presente un vero e proprio decano: il leggendario illustratore e pittore Emanuele Taglietti (anche scenografo per molti capolavori cinematografici come “Giulietta degli spiriti” di Federico Fellini, “Il viaggio di Capitan Fracassa” di Ettore Scola, “Il mio nome è Nessuno” di Tonino Valeri e per sceneggiati televisivi entrati nella leggenda come il “Marco Polo” di Giuliano Montaldo o l’ “Odissea” e l’ “Eneide” di Franco Rossi). L’artista sarà accompagnato da altri grandi del settore come il maestro Eugenio Sicomoro, Giovanni Talami e Luca “Laca” Montagliani.

Non mancherà la considerazione dovuta anche al classico fumetto bonelliano con la presenza di Alessandro Piccinelli e Maurizio Dotti, rispettivamente copertinisti e disegnatori di Zagor e Tex, e di pilastri della Sergio Bonelli Editore come il dampyriano Nicola Genzianella (anche attivo in Francia) o il mitico Giovanni Freghieri (Dylan Dog, Hellnoir e adesso disegnatore anche del più recente “Texone”).

Il genere “comico” vedrà la partecipazione dell’eclettico Giorgio Sommacal capace di passare con disinvoltura da Cattivik e Lupo Alberto al fumetto verista Adam Wild della Sergio Bonelli Editore. Come sempre ampio spazio sarà dato al fumetto locale a partire dalle savonesi Renata Castellani e Alessia Martusciello passate dalla Disney al mercato francese con i rispettivi successi editoriali “Les Omniscient” e “Absolument normal”, con l’illustratrice Elena Terzi approdata negli Stati Uniti per le illustrazioni di carte da gioco per un inedito progetto di prossima pubblicazione e con l’ormai consolidata realtà editoriale autoprodotta quale la Dimoon Produzioni di Alessandro Sidoti e Rossana Berretta. Non mancherà, l’autoproduzione The Professor di Andrea Corbetta, coadiuvato dall’editor Roberto Leoni e dal disegnatore Riccardo Innocenti.

E non abbiamo parlato nemmeno dell’ “Artist Alley”, particolarmente nutrita come sempre, con graditi ritorni quali Stefano Guerrasio, Ugo Verdi, Francesco Gaggia il fumetto fantasy Darek di Massimo Pini e Andrea Modugno e tanti altri autori locali di spessore quali l’esuberante trio femminile composto da Silvia Bessero, Luana Yuritype90 Casagrande e Alessia Ziggyssia Gilli affiancate dagli autori del fumetto per bambini “Popo”, Giulia Dacchille e Christian Canovi, ma anche con poderose new entry come il biellese Andrea Osella e il bravissimo Steve Debrevi.

Come è ormai consuetudine anche in questa edizione gli appassionati delle vignette satiriche particolarmente pungenti troveranno pane per i loro denti con Mimmo Lombezzi, famoso per le raggelanti vignette di denuncia apparse su La Repubblica, Il Giornale, L’Europeo e Epoca, ma anche corrispondente di guerra, scrittore e regista, ha anche collaborato con Rai3, Canale5, Rete4 e attualmente Videonews.

Come ogni anno, appuntamento irrinunciabile per gli appassionati ci sarà la distribuzione delle stampe realizzate appositamente per l’occasione su disegno degli ospiti e che saranno donate gratuitamente ai visitatori. Dei veri e propri pezzi da collezione numerati e timbrati che i visitatori si potranno fare autografare e dedicare nei giorni della manifestazione.

Il tutto completato dai consueti mercatini del fumetto da collezione e di antiquariato e del CD e del “vinile” da collezione che ravviveranno i portici di Corso Bigliati.

Sabato 24 settembre alle ore 21, in Pozzo Garitta ad Albissola Marina, nell’ambito di Albissola Comics, inoltre verrà proiettato, con ingresso gratuito, dopo il grande successo riscosso a Lucca Comics, il film “VIVO” di Alfonso Cioce.

Guido, il protagonista, 30enne, narra le vicissitudini che lo hanno portato a scoprire, tramite il diario di Osvaldo, la verità su sua madre e come quello lo ha reso libero a vivere una vita felice. Il mondo del Live Action Role Playing (giuochi di ruolo), una delle passioni del protagonista, fa da sfondo a questa storia sulla società di oggi. “Vivo!” è l’ultima produzione cinematografica della MFL Film che porta la firma del regista Alfonso Cioce ed è stato girato tra Savona, Albissola Marina, Stella e Celle Ligure.

Il lungometraggio racconta la storia di Guido (Matteo Sintucci), giovane uomo di 30 anni cresciuto senza una figura materna insieme alla sorella Teresa (Angela Myftari). In una società caotica e disillusa, che non lascia spazio ai giovani, il protagonista nel gioco di ruolo dal vivo. Ma la monotonia delle giornate verrà stravolta dall’arrivo di Amanda (Carola Santopaolo). Insieme all’amore, Guido troverà anche la sua strada. Vivo! è un film che parla di rinascita, dell’importanza del gioco in età adulta, di amore, di legami familiari spezzati e poi ritrovati.

“Vivo!” è ambientato prevalentemente in Liguria, ma alcune scene sono state girate in Toscana, a Pietrasanta, a Milano e in provincia di Lecco. MFL Film, casa di produzione ligure, rivolge da sempre particolare attenzione alla valorizzazione del territorio. Il set si è infatti spostato tra Savona, Celle Ligure, Albissola Marina, Stella e Cairo Montenotte per l’entroterra. Anche il cast parla savonese con Giorgio Scaramuzzino che interpreta il padre del protagonista e Alessandro Campanile, il datore di lavoro di Guido. Al trucco hanno lavorato diversi allievi del Centro Formativo ‘Futura’ di Confartigianato Savona, mentre la colonna sonora, inedita, è stata scritta da Matteo Garbarini e Giovanni Amelotti. Il brano verrà lanciato come singolo. Anche il videoclip porta la firma di Alfonso Cioce, che ha creato un filo rosso con i luoghi del film. Sarà presente il regista

Non vi resta che segnare in evidenza sull’agenda fin d’ora l’appuntamento: 24 e 25 settembre 2022 e non dimenticate di tenere d’occhio il sito internet www.albissolacoimics.it e la pagina Facebook dell’evento https://www.facebook.com/AlbissolaComicsITA poiché ancora tantissime novità attendono di essere svelate e di venire alla luce. Restate connessi e ci vediamo ad Albissola Comics!

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.