IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
silvia paonessa

Teatro in Fortezza – Silvia Paonessa in “Asocial Network. Storie di nativi digitali”

04/07/19

EVENTO A PAGAMENTO
: Fortezza di Castelfranco Via Generale Enrico Caviglia, Finale Ligure, SV, Italia - Inizio ore 21:30

Attenzione l'evento è già trascorso

Per il secondo appuntamento con la rassegna “Teatro in Fortezza” giovedì 4 luglio alle ore 21:30 alla Fortezza di Castelfranco Silvia Paonessa porta in scena “Asocial Network – Storie di nativi digitali”, di cui è autrice e regista e che interpreta insieme a Marco Benedetti.

Ambientato in un imminente futuro, ha per protagonista Anita, una ragazza sensibile come tante, nata “digitale”, che ha una relazione di profonda interdipendenza con la tecnologia. Nel mondo virtuale cerca l’amore, amici sinceri, un lavoro, la sua strada, in tempi difficili per trovare se stessi. Nella sua vita tutto scorre tranquillo… fino a che, un giorno durante un black out, i fatti prendono una piega completamente inaspettata. Ne scaturisce un dialogo – monologo comico e surreale sui temi fondamentali della vita e dell’esistenza.

La società in cui viviamo è in continua evoluzione, veloce e votata al consumo. La tecnologia ha portato nella vita delle persone nuovi modi di agire e nuove abitudini ma, parlando degli ultimi trent’anni, oltreché di rivoluzione tecnologica si deve parlare anche di rivoluzione sociale. I primi nativi digitali, le generazioni degli anni Ottanta e Novanta, hanno vissuto fin dalla nascita in simbiosi con le nuove tecnologie, le quali hanno plasmato il modo di apprendere, conoscere, comunicare ma soprattutto l’approccio alla realtà. Per i nativi infatti il “virtuale” è realtà: le tecnologie sono l’estensione della sfera privata e sociale.

silvia paonessa

Ma cosa succede quando questi nativi vengono privati della loro estensione? Anita è una trentenne nativa digitale, ha sempre qualcosa da fare, un’amica con cui parlare, un amante a cui scrivere, un call center con cui bisticciare… ma fondamentalmente è sola. Come è sola sul palcoscenico. Le telefonate, i messaggi e le applicazioni mostrano uno spaccato della società tragicomico e surreale, attraverso cui la protagonista vive tutti gli umori dell’animo umano ma non riesce a vederne la grande verità nascosta: questa vita virtuale provoca sì sensazioni vivide ma è sempre e solo un riflesso della vita reale: l’iperconnessione che isola sempre più.

La storia è ambientata in un futuro prossimo e distopico in cui per salvare energia in ogni grande città vengono effettuati raziocini elettrici che si manifestano in lunghi black out. Il dramma della solitudine e dell’abbandono consumeranno la nostra protagonista fino a che il vuoto lasciato dalla tecnologia non verrà colmato da qualcosa di molto più grande. Anita finalmente ritrova se stessa e la propria connessione, quella reale, di un essere umano presente a se stesso. Il pubblico di riferimento è il più vario, dai più piccoli ai più grandi.

Ingresso: € 20, ridotto € 16 (over 65 e under 25)
Prevendite e prenotazioni: Libreria Centofiori Finale Ligure

Silvia Paonessa
Attrice, autrice e ballerina. La sua formazione comincia con lo studio della danza in tenera età e poi, la frequentazione del Liceo Artistico. Prosegue gli studi conseguendo la Laurea Magistrale in DAMS, nel contempo inizia la carriera teatrale lavorando in numerose opere liriche da camera, e per quattro anni è impegnata in un tour nei teatri stabili, teatri d’opera e maggiori festival di musica e teatro. Alla fine del tour si trasferisce a Milano dove frequenta l’Accademia Internazionale di Teatro. Comincia a lavorare in programmi televisivi di rilievo come Le Iene, Chiambretti Night, Almanacco del Gene gnocco, Camera Cafè e altri.

Contemporaneamente a diventare il volto di più di centocinquanta pubblicità, prosegue il percorso teatrale lavorando saltuariamente nel cabaret milanese, compresi i laboratori Zelig. Scrive interpreta e dirige Asocial Network, uno spettacolo teatrale nel quale viene dipinto uno spaccato della società moderna con un messaggio di forte richiamo ad una maggiore consapevolezza.

"Asocial Network - Storie di nativi digitali" spettacolo Silvia Paonessa
Teatro in Fortezza

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!