IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
"DomanDino" libro Stefano Pastorino Varazze

Stefano Pastorino presenta il libro “DomanDino”

10/03/19

EVENTO GRATUITO
: Piazza Bovani Piazza Nello Bovani, Varazze, SV - Inizio ore 16:30

Attenzione l'evento è già trascorso

Domenica 10 marzo alle ore 16:30 a Varazze presso la Libreria Mondadori di piazza Bovani il professor Stefano Pastorino presenterà con gioco e laboratorio il suo libro “DomanDino”: tutte risposte pensate, niente di scritto, domande curiose e risposte sempre diverse. Con un’esplosione di colori Dino ti aspetta per vivere insieme una gioiosa esperienza e scattare una foto con lui.

Un libro ricco di colori, domande aperte e risposte pensate, solo orali, nulla di scritto. Un gioco da organizzare a squadre, tarando la scelta delle domande in base all’età dei giocatori. Un testo decisamente inconsueto in cui si trovano domande aperte che non richiedono nessuna risposta scritta e rendono il contenuto leggibile in ogni giorno e stagione dell’anno. Le risposte a molte domande variano da un giorno all’altro: ad esempio se Dino chiede ad un bambino che giorno della settimana è oggi la risposta varia sempre e di conseguenza cambiano anche il numero del giorno, il fatto che può essere pari o dispari, il valore della sua metà e del suo doppio, il suo numero precedente e quello successivo.

Dino vuole solo risposte “pensate”, perché è il ragionamento logico che conta: non è un libro di esercizi scolastici. Dino è un simpatico punto di domanda, sempre allegro, presente in basso a destra delle pagine del libro, per dare vita ad un movimento di animazione che racconta una storiella. Non ci sono risposte multiple da scegliere, altrimenti l’incentivo al ragionamento sarebbe piuttosto limitato.

“DomanDino” contiene domande alla quali se non si sa rispondere si saprà rispondere dopo qualche tempo, a seconda dell’età del bambino e della successiva capacità di ragionamento logico. È un incentivo alla lettura d’insieme, alla condivisione di contenuti tra bambini e adulti. Ci sono tutte le premesse perché diventi un testo di successo, utilizzabile in differenti fasce d’età e riconsultabile in tempi successivi rispetto al primo approccio: aprendolo a distanza di tempo, si scoprirà se si sa rispondere a più domande, cioè se si è cresciuti nella conoscenza.

È un libro senza tempo. Uno stimolo per coloro che operano nel mondo dell’educazione e che vogliono trarre il meglio dai loro alunni, per prepararli alla vita futura che necessiterà di ragionamento, curiosità e non semplicemente di risposte già preconfezionate.

Laboratorio di presentazione

La presentazione del “DomanDino” non è una semplice chiacchierata tra autore e intervistatore ma comprende la partecipazione attiva dei bambini e la conseguente messa in chiaro dell’intento del libro, per i grandi. Vengono proposti alcuni giochi da poter ripetere con amici. Siccome il libro si può aprire a caso i bimbi hanno la possibilità di pescare una delle domande dal “Mangiadomande”. Ovviamente, per dare la risposta, occorre indossare il cerchietto con Dino che “suggerisce”.

Poi c’è il gioco “Le lavagnette”: quattro bambini vengono chiamati a scrivere le parti della data del giorno, ognuna su una piccola lavagna. Poi si schierano ordinatamente e il pubblico riesce a leggere la data completa. Ecco che Dino comincia con le sue domande relative al giorno, al numero, al mese e all’anno. Ad ogni risposta corretta, un mega applauso!

La pagina del cuore: sulla lavagnetta a forma di cuore, un bambino scrive un numero a scelta, da 3 a 95. Esso corrisponde alla pagina indicata del libro. Dino apre e formula la relativa domanda. Da una domanda ne possono nascere tante altre, questo è il bello del “Doman…Dino”. Dino porta con sé delle buste colorate: ogni bambino sceglie il colore e legge la domanda al suo interno. Vince chi dà la risposta in modo più veloce. A Dino piacciono molto i dadi, quindi ne ha cinque colorati da lanciare in aria. Poi si diverte ad addizionare velocemente i numeri usciti, declamare il totale e dire se il numero uscito è pari o dispari, trovare il precedente e il successivo, moltiplicarlo per 10, 100, 1000, eccetera.

Dino nasce dalla matita di Eleonora, quindi durante la presentazione si ha la possibilità di ricevere dei Dino personalizzati, realizzati sul momento: Dino pescatore, Dino lettore, Dino gelataio, Dino cameriere, a seconda della richiesta del piccolo partecipante. Solitamente Dino saluta con un piccolo consiglio per tutti i bambini, utile anche ai grandi, quindi occorre attendere il messaggio finale e conservarlo per sempre.

Ah, dimenticavo la foto o selfie con il Dino gigante! Prima di andare via non perdere l’occasione di farti scattare una foto o di farti un selfie con Dino: resterà il tuo amico matematico migliore!

"DomanDino" libro Stefano Pastorino Varazze

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!