IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Generica

Savona, Sandra Chiappori espone le sue “Vetrine d’Artista”

03/08 » 04/09/20

EVENTO GRATUITO
: Banca Carige Corso Italia, 10, Savona, SV, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

Savona. Da lunedì 3 agosto a venerdì 4 settembre l’artista Sandra Chiappori espone in corso Italia presso la sede di Banca Carige. A curare la mostra è Silvia Bottaro, presidente dell’Associazione “Renzo Aiolfi” e critico d’arte.

Da Sassello, dove vive e lavora, a Savona il tragitto è breve ma il cambio di prospettiva è importante e, in tal modo, Sandra Chiappori ci presenta le sue ricerche creative, fatte sulla carta con la difficile tecnica dell’acquerello, tecnica che è capace di attraversare con sorprendente “realtà”, utilizzando la competenza pura che combina acqua e colore, fondendo sulla carta i vari pigmenti, senza ausilio di ulteriori elementi che renderebbero il lavoro pittorico a pratica mista, firmando ogni lavoro con lo pseudonimo Imamami.

Dalla fine del 2018 ha cominciato a dipingere con colori acrilici nel campo informale, sviluppando una personale tecnica di esecuzione e rappresentazione: una sua caratteristica è proprio quella di sperimentare sempre con creazioni leggere, trasparenti poetiche: quando usa l’acquerello con “segno” molto personale, poi passa, invece, a creazioni di ‘fuoco’, d’impeto, incandescenti, allorché usa il metodo dell’informale. Le sue opere sono al confine della concretezza in una dimensione, a volte, con scenari surreali, altre arrivano al bordo di un sogno. Tutte rapiscono l’osservatore per il proprio piglio gentile, con i colori da accarezzare, oppure per gli squarci della sua dialettica fortemente istintuale.

Chiappori pare lanciare sempre delle sfide, prima di tutto a sé, poi cerca delle affinità, degli incroci con la verità di certi fatti, di alcuni animali (i delfini piuttosto che i rapaci), con la Bellezza del mare, delle scogliere, dei giardini. Lavori, apparentemente privi di “figure”, da non incapsulare come opere informali ma sono realizzazioni non semplici, ingenue come erroneamente si può superficialmente intendere: sono creazioni sempre in bilico tra astrazione e figurazione, intensi che cercano di catturare la fragilità della bellezza con una rara e finanche insolita emotività tratta dalla tragedia shakespeariana.

Al suo attivo ha partecipato a numerose mostre tra cui la presenza alla Esposizione Collettiva come artista selezionato alla 8a Biennale d’arte internazionale a Monte Carlo (Principato di Monaco) (settembre 2018) e all’esposizione collettiva Genova Arte Expo 2020 presso Satura Art Gallery a Genova (luglio 2020).

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.