Savona, le arie d'opera italiane e l'"Inno alla luna" di Dvořák chiudono la stagione concertistica della "Rossini" - Il Vostro Giornale
martedì
22
Giugno

Savona, le arie d’opera italiane e l'”Inno alla luna” di Dvořák chiudono la stagione concertistica della “Rossini”

martedì
22
Giugno
Giuseppe Giusta pianista Mika Yatsugi e Kim Ajeong soprani

Savona. Martedì 22 giugno alle ore 17 e alle 19:30 nella Sala Stella Maris l’Associazione Musicale “Gioachino Rossini” invita al concerto che concluderà la XXV Stagione e in cui si esibiranno il soprano giapponese Mika Yatsugi, il soprano coreano Ajeong Kim e il maestro Giuseppe Giusta al pianoforte.

I musicisti eseguiranno celebri arie d’opera italiane (“I Capuleti e i Montecchi”, “La Traviata”, “La Wally”, “Madama Butterfly”, “Turandot”, “Gianni Schicchi”) e una breve escursione nel mondo fiabesco sentimentale dell'”Inno alla luna”, tratto dall’opera “Rusalka” con musica di Antonín Dvořák e libretto in ceco di Jaroslav Kvapil.

Mika Yatsugi è già nota al pubblico per aver cantato come solista nella “Messa di Requiem in re minore K626” di Wolfgang Amadeus Mozart prodotto dal Conservatorio Statale di Musica “Giorgio Federico Ghedini” di Cuneo ed eseguito nella Chiesa Sant’Andrea Apostolo. Ajeong Kim è stata premiata al Concorso T.O.S.C.A. di Andora e successivamente invitata a partecipare al recital “Opera by the sea” nell’estate 2020. Giuseppe Giusta è docente del Conservatorio “Ghedini” e molto stimato dal pubblico per essere stato nel 2009 e 2010 tra i principali protagonisti dei concerti organizzati per ricordare la figura del compositore savonese Giuseppe Manzino.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.