IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Cenacolo Savona

“Savona e il leonardismo in Liguria. Marco d’Oggiono” con Edoardo Villata

07/12/19

EVENTO GRATUITO
: Torre del Brandale Torre del Brandale, Piazza del Brandale, Savona, SV, Italia - Inizio ore 18:30
  • Tel. 'A Campanassa 019821379

Attenzione l'evento è già trascorso

Nell’ambito degli eventi per celebrare il 95° anniversario dalla fondazione dell’Associazione ‘A Campanassa sabato 7 dicembre alle ore 18:30 nella Sala dell’Anziania della Torre del Brandale Edoardo Villata parlerà di “Savona e il leonardismo in Liguria. Marco d’Oggiono (nei 550 anni dalla morte di Leonardo da Vinci)”.

Nato verso il 1470 e figlio di Cristoforo, Marco d’Oggiono fu allievo del grande Leonardo da Vinci. Nel 1501 lavorò a Savona per il cardinale Giulio Della Rovere: nel 1503 tornò a Milano, dove operò nella bottega di Leonardo. Lo stile leonardesco influenzò le sue opere soprattutto nel secondo decennio del Cinquecento: ad esempio è del 1516 la tavola dei tre arcangeli nella Chiesa Santa Marta delle monache agostiniane milanesi. Lavorò quindi ad affreschi in Santa Maria della Pace e produsse numerose tele, di cui molte sono conservate a Brera. Riprodusse poi i grandi capolavori di Leonardo. Morì nel 1540.

“L’ultima cena”, l’affresco lungo oltre sei metri nel Seminario Vescovile di Savona, è opera attribuita a Marco d’Oggiono nel 1501, anno in cui il cardinale Della Rovere commissionò al pittore gli affreschi della cattedrale al Priamar. Questa opera quasi dimenticata è ritenuta da alcuni critici tra le più “fedeli” tra le copie d’epoca del “Cenacolo” presenti oggi al mondo, ovvero delle varie versioni che gli allievi di Leonardo avevano dipinto a Milano alla presenza del maestro.

Parecchi scrittori e critici non savonesi, per esempio Vittorio Sgarbi, hanno recentemente visitato il Seminario per ammirare l’opera di d’Oggiono in occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo (maggio 1519). ‘A Campanassa si fa promotrice per la realizzazione di un progetto che unisca le istituzioni locali onde valorizzare la mirabile opera e renderla fruibile ai savonesi, a coloro che amano l’arte, ai turisti che visitano ogni anno la città.

"Savona e il leonardismo in Liguria" conferenza Edoardo Villata

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.