IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Sassello, tra Liguria e Piemonte, le vie del sale e del mare

“Sassello, tra Liguria e Piemonte, le vie del sale e del mare”

22/09/19

:

Attenzione l'evento è già trascorso

Domenica 22 settembre a Sassello il ristorante Palazzo Salsole, da sempre attento alle tradizioni del territorio e promotore di idee innovative attorno alla cultura del cibo, propone un’intera giornata dedicata all’enogastronomia di qualità attraverso la prima edizione dell’evento “Sassello, tra Liguria e Piemonte, le vie del sale e del mare” con degustazioni di vini in piazza Concezione, la festa dei sommelier a cura della FISAR Delegazione di Varazze, storie e ricette di mare e di terra.

L’idea prende spunto dallo stesso nome del ristorante, probabilmente primo nome di Sassello, forse ad indicare una delle tante vie del sale che univano Liguria e Piemonte, e da altri elementi, situazioni, suggestioni legate invece alle vie del mare. Alcuni clienti riferiscono spesso di tornare a Sassello dopo tanto tempo e averne solo un ricordo sfumato ma ravvivato dalle sensazioni di quando tempo prima con la famiglia, tutti insieme sull’utilitaria, percorrevano la strada verso il mare per trascorrere la domenica in riviera per il classico bagno di sole. Il tutto con una piacevolissima tappa fissa a Sassello per pranzare o cenare, a volte anche solo per un caffè o magari portarsi a casa un pacchetto di amaretti o prelibati funghi sott’olio dopo una passeggiata nel centro storico.

Dunque una manifestazione per celebrare Sassello anche come luogo speciale di transito e incontro di persone e prodotti, incorniciata dal verde dei suoi boschi: una giornata dedicata prevalentemente al vino ma con divagazioni tra cibo, proposte, cultura, divertimento. I vini di Liguria e Piemonte (Barbera, Rossese, Ormeasco, Dolcetto, Pigato, Vermentino, Nebbiolo, e tanti altri provenienti da varie parti dei territori regionali) saranno protagonisti con il coordinamento dei sommelier FISAR e in degustazione, ad orari fissi e con prenotazione, in abbinamento con i cibi e i prodotti del territorio.

Per il pranzo, la cena e i vari momenti della giornata la cucina di Palazzo Salsole preparerà alcuni piatti della tradizione ligure e del basso Piemonte con ricette che uniscono i prodotti della terra e del mare (olio, acciughe, carne, funghi, verdure, etc). Proprio un’acciuga piena di prodotti e mercanzie in una mescolanza di paesaggi marinari e dell’entroterra è il logo che caratterizza la manifestazione sassellese.

L’evento prosegue al pomeriggio con la Festa dei Sommelier, un appuntamento importante per celebrare una figura professionale sempre più rilevante che si pone a servizio del vino e della cultura enogastronomica di qualità. La sera, a chiusura della giornata, presso il cinema teatro parrocchiale si terrà lo spettacolo “Storie di uomini e di vini” di e con Pino Petruzzelli, un grande affresco della storia d’Italia visto attraverso gli occhi di chi lavora la terra.

La presenza di Federico Quaranta, giornalista e conduttore radiotelevisivo esperto del mondo del cibo e del vino fornirà vivacità agli assaggi e alle degustazioni, ai momenti celebrativi e all’intera giornata. Il tutto nel contesto del centro storico di Sassello, nelle sue piazzette, tra le facciate dipinte, i negozi e gli artigiani, con la possibilità di visitare i due musei, Palazzo Gervino del Parco Beigua, le chiese e le cappellette poste in prossimità del borgo storico, cogliendo l’occasione per conoscere la cultura e la storia dei nostri territori e del suo turismo fatto di transiti, villeggiatura, ospitalità turistica.

Non mancheranno i sorrisi con la mostra umoristica “Vignette in Vigna”: 40 vignette provenienti dai vigneti Torelli a Bubbio (AT) sul tema del vino e dell’enogastronomia realizzate dal cartoonist savonese Roby Giannotti.

Sassello, tra Liguria e Piemonte, le vie del sale e del mare

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!