IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
"Reticoli astrali/equilibri infinitesimali" mostra d'arte Stefano Colciago

“Reticoli astrali / Equilibri infinitesimali” di Stefano Colciago alla Kélyfos Gallery

31/07 » 19/08/20

: Kèlyfos Contemporary Art & Design Via Ferdinando Isola 15, Albissola Marina SV - Inizio ore 16:30 - Fine ore 19:30
  • kelyfos.gallery@gmail.com
  • Tel. Gianluca Cutrupi 349 5105042

Attenzione l'evento è già trascorso

Albissola Marina. La Kèlyfos Gallery prosegue con il suo calendario espositivo con un nuovo appuntamento da non perdere in questo scorcio di estate d’arte: parliamo della personale di Stefano Colciago, splendida figura di artista, con una mostra intitolata “Reticoli astrali / Equilibri infinitesimali”, che si avvale del patrocinio del Comune.

L’artista lombardo presenta nella galleria in via Isola 15 una dozzina di opere di grandi dimensioni, sculture tridimensionali realizzate in poliuretano e in polistirolo, dove figure geometriche primarie ed arcaiche si intersecano in reticoli, curve e linee di forza che ci fanno viaggiare nel cosmo tra le scintille creative dell’universo e l’origine della vita.

Gianluca Cutrupi e Roby Giannotti, titolare e direttore artistico della galleria, si dichiarano “felici di ospitare Stefano Colciago e poter mostrare sulla scena artistica albisolese la sua ricerca con un lavoro di grande fascino sia per i contenuti che per i risultati estetici raggiunti”.

Nato a Garbagnate Milanese, classe 1962, maestro d’arte dal 1979 e diplomato in Arte Applicata nel 1981, Stefano Colciago si laurea in scultura nel 1985 presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Co-fondatore e titolare del laboratorio artistico Omniart, dal 1987 al 2017 si specializza nella realizzazione di vetrate artistiche, mosaico, scenografia e decorazione. Unisce ora all’attività di artigianato artistico una personale ricerca plastica nell’ambito di un confronto immaginifico tra i postulati scientifici attuali e l’esplorazione di nuove verità.

“Mi affascina molto l’idea di un mondo come una tavola periodica – racconta – Nelle mie geometrie c’è la voglia di andare oltre gli assiomi e i dogmi religiosi, e di ricercare risposte nell’origine dell’universo ma anche nel riflesso che questo ha in ciascuno di noi. La stessa scienza, più avanza nelle scoperte e più si ritrova con dubbi ed interrogativi: in tutto questo ritrovo il senso del mistero e della bellezza nelle nostre vite”.

Venerdì 31 luglio alle ore 18, in occasione dell’inaugurazione, non mancherà sulla base di questi elementi un dialogo sull’arte che si annuncia di grande interesse tenuto dall’artista insieme ai responsabili della galleria.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.