IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
oriana fallaci

“Oriana Fallaci, donna e giornalista” conferenza del Prof. Pier Franco Quaglieni ad Albenga

15/02/19

EVENTO GRATUITO
: Biblioteca Civica “Simonetta Comanedi” Palazzo Oddo - Fondazione Gian Maria Oddi, Via Roma, 58, Albenga, SV, Italia - Inizio ore 17:30

Attenzione l'evento è già trascorso

Venerdì 15 febbraio alle ore 17.30, presso la Biblioteca Civica “Simonetta Comanedi” di Albenga, il Prof. Pier Franco Quaglieni terrà la conferenza “Oriana Fallaci, donna e giornalista”.

Durante l’incontro, inserito nella rassegna “E adesso prima le donne” organizzata dal Centro Pannunzio e dal DLF di Albenga, sarà presentata la figura di Oriana Fallaci, donna forte, mai scesa a compromessi e capace di una perfetta “autonomia del pensiero”. Tale dote è da sempre apprezzata dal Prof. Quaglieni che non a caso ha inserito la Fallaci tra le personalità ritratte nel suo ultimo libro “Grand’Italia”. Egli ha conosciuto la grande giornalista, ha tenuto con lei una corrispondenza ed è stato ricevuto a New York nella sua abitazione.

Dice di lei Quaglieni: “Oriana è mancata poco più di dodici anni fa e mancano dunque le distanze storiche per darne un giudizio distaccato, perché le vicende di cui si è occupata a partire dal 2001, anno dell’attentato alle Torri Gemelle, sono tuttora aperte. Senz’altro è stata una giornalista con una forte personalità che spesso, anche nelle interviste, finiva col prevalere sull’intervistato.
Ho avuto modo di parlare con lei e mi sono reso conto direttamente della sua personalità unica. Certo è stata la giornalista italiana più conosciuta nel mondo, ma non credo che si possa dire che ella fosse anche la più apprezzata, perché i suoi articoli sono stati sempre divisivi e spesso incardinati su posizioni non sempre accettate e accettabili. Tuttavia non si può non essere concordi sul fatto che essi denotino, in ogni caso, una personalità libera e tenace, della cui sensibilità sentiamo ancora la mancanza.”

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!