giovedì
3
Novembre
2022
venerdì
11
Novembre
2022

Nella Sala del Mosaico la mostra “Chiamale se vuoi… emozioni”

giovedì
3
Novembre
2022
venerdì
11
Novembre
2022
Generico novembre 2022
  • DOVE
  • CONDIVIDI

Dal 3 all’11 novembre la Sala del Mosaico di Palazzo Doria a Loano ospiterà “Chiamale se vuoi… emozioni”, mostra pittorico/fotografica dell’Associazione Culturale Giuridica Genovese. L’esposizione gode del patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano.

“Questa mostra è l’inizio di un percorso culturale-artistico alla scoperta delle nostre emozioni che, come onde del mare, ci lambiscono cercando di emergere – spiegano dall’associazione – Nell’arte ogni forma, ogni tratto e ogni colore, grazie a dei recettori luminosi, trasmette al nostro cervello un messaggio, con un effetto sempre diverso sulle nostre emozioni. La percezione dell’arte e dei suoi effetti è strettamente legata alle nostre emozioni, a come ci approcciamo, ai colori e ai nostri ricordi. Fra i benefici dell’arte uno degli aspetti più terapeutici è l’esprimere se stessi attraverso di essa, sia per comprendere alcuni lati del sè e della propria personalità, sia per affrontare periodi di ‘guarigione spirituale’. Disegnare, dipingere e fotografare sono modi per stimolare la nostra creatività, la nostra concentrazione e ridurre lo stress. Senza dimenticare la funzione contemplativa dell’arte e dei suoi aspetti positivi”.

“Quindi lasciamo uscire queste emozioni, lasciamo che ci travolgano come una carezza, in modo proficuo (energetico, vitale) e consapevole, così da renderci persone migliori e soddisfatte del nostro vissuto, forti di un bagaglio emozionale rigenerante e guerrieri contro il narcisismo sociale dilagante. Ed è per questo che vogliamo invitare, chi lo vorrà, ad uno o più pomeriggi per vivere più eventi nei quali si potrà scegliere di essere protagonisti di sé stessi con la propria creatività. Scopriamo come sia possibile trasformare un’opera in una sorgente dì emozioni. L’arte può stimolare la pace della nostra mente. Questa mostra è l’occasione per conoscere artisti interessanti e di comprovata esperienza, un potpourri di opere che mirano a trasmettere sensazioni di benessere alla nostra anima. Si ringrazia il Comune di Loano per aver permesso questa iniziativa”.

Saranno esposte opere di: Cesare Guidotti, Marcello Piccoli, Elena Lauria, Matilde Rosso, Riccardo Cerutti, Francesca Caracò, Augusto Filippeschi, Alberta Parodi, Aldo Petrozzi, Madjso (Mimmo Paradiso), Sara Masoero, Andrea Gabriele, Lorenzo Sperzaga, Matteo Todaro, Lenka Kurfirtova, Angela Perri.

Dal 4 al 10 novembre la mostra sarà arricchita da eventi collaterali e laboratori interattivi per bambini e adulti (previo appuntamento contattando Ivana e Annamaria rispettivamente ai numeri 3391998029 e 3711741537). Alle attività parteciperanno anche gli ospiti della residenza protetta Ramella e del presidio riabilitativo “Monsignor Pogliani” di Loano, i quali saranno seguiti da arteterapeuti con anni di esperienza.

La mostra inaugurerà il 3 novembre alle 16 con performances musicali e di intrattenimento a cura di Riccardo Cerutti (direttore artistico) e Matteo Altamura. L’esposizione sarà visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 18.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.