"Memoria Salis": il Mar Mediterraneo in una mostra collettiva a Laigueglia - Il Vostro Giornale
sabato
5
Giugno
domenica
4
Luglio

“Memoria Salis”: il Mar Mediterraneo in una mostra collettiva a Laigueglia

sabato
5
Giugno
domenica
4
Luglio
Laigueglia "Memoria Salis" mostra spazio espositivo Stanza Rada

Laigueglia. Dal 5 giugno al 4 luglio nello spazio artistico no profit Stanza Rada, di recente apertura in vico Beniamino, nel centro storico, è visitabile l’installazione “Memoria Salis” di De Perspective, un collettivo di architettura formatosi dall’incontro a Venezia di Elisabetta Bortolotto, Camilla Ceccacci, Sara Cirillo, Sara De March, Martina Dussin, Elisa Franceschetti e Marta Possiedi e impegnato nella ricerca e nella sperimentazione. In quest’occasione si sprofonderà nel Mar Mediterraneo assumendo le sembianze di una grotta, un rifugio ancestrale, naturale, silenzioso ed elementare. Ad occupare la stanza sarà il sale, simbolo di purezza, arguzia e intelligenza e qui impiegato soprattutto per la sua capacità di mantenere e conservare.

Con un esercizio intimo e collettivo De Perspective ci esorta a riflettere su ciò che vogliamo conservare e proteggere e a cui dare rifugio. Che sia un ricordo, un oggetto o una preghiera il visitatore è invitato ad entrare scalzo in uno spazio sospeso e sensoriale e riporre entro questo sale qualcosa di cui lui stesso vorrebbe avere cura e fede. La partecipazione di ognuno contribuirà alla composizione di una crescente narrazione collettiva, a cui si aggiungono anche i pensieri scritti raccolti nello spazio virtuale tramite i social media dell’iniziativa.

L’esposizione inaugura “Rifùgi”, il primo programma di eventi curato ed ospitato da Stanza Rada. Tra giugno e settembre lo spazio sarà trasformato e abitato da artisti e professionisti, che si confronteranno con il tema del rifugio, del suo ruolo oggi e le sue molteplici e non univoche declinazioni, usando strumenti e linguaggi diversi. Gli interventi e le attività proposte vorranno invitare alla riflessione personale e condivisa e stimolare occasioni di scambio, comunicazione e partecipazione. L’installazione è visitabile nei giorni feriali su prenotazione e nei fine settimana dalle ore 11 alle 22. L’inaugurazione è in programma il 5 giugno alle ore 18.

segnala il tuo evento gratuitamente +

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.